♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

8.10.12

Meningite su nave: un infettato gravissimo

LIVORNO - Si sono aggravate le condizioni di due dei quattro componenti dell'equipaggio della nave Msc 'Orchestra' colpiti da meningite. Sarebbero disperate quelle del primo contagiato dalla meningite batterica, un indonesiano di 32 anni, che si trova attualmente in choc settico al reparto di rianimazione dell'ospedale di Livorno, fa sapere il primario di medicina di urgenza Francesco Genovesi. Gravissime le condizioni anche di un altro ricoverato, un italiano di 47 anni di Sorrento che lavorava in cucina, e che si trova anche lui nel reparto di rianimazione. Sono meno preoccupanti invece le condizioni degli altri due, un brasiliano e un filippino, ricoverati nel reparto di malattie infettive, e che attualmente risulterebbero stabili. Ancora nessuna notizia al momento da Villefranche, il porto francese dove la nave 'Orchestra' dovrebbe attraccare stama

La Msc Orchestra, dopo il ricovero all'ospedale di Livorno di quattro membri dell'equipaggio, è ripartita ieri sera per la Francia. La Capitaneria di porto di Livorno ha ricevuto il nullaosta dalla Sanità marittima e quindi la Msc 'Orchestra' alle 21.35, con due ore e mezzo di ritardo sulla partenza prevista, ha potuto lasciare la banchina dell'Alto fondale nel porto di Livorno riprendendo la navigazione per la nuova crociera con destinazione Villefranche in Francia.  La nave, proveniente da Napoli, è attraccata ieri a Livorno dove si concludeva la crociera.

4 CASI ACCERTATI, DUE GRAVISSIMI -  mL'intervento di profilassi, ha spiegato la Asl  livornese, è "quantitativamente senza precedenti in un periodo di tempo così limitato". L'intervento è coordinato dai rappresentanti della sanità marittima e dalla dottoressa Maria Gloria Marinari del Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda USL 6 di Livorno. Le 2800 dosi, recuperate in tempo record grazie all'intervento della rete 118 coordinata dal dottor Francesco Genovesi e dalla dottoressa Barbara Meini della Farmaceutica dell'ospedale di Livorno e dei magazzini farmaceutici Estav, sono state somministrate al personale di bordo e offerte a tutte le persone imbarcate. Una specifica indagine di tipo epidemiologico è stata, inoltre, condotta anche tra il personale di bordo che negli ultimi giorni è stato maggiormente a contatto con le due persone attualmente ricoverate.

ansa
Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes