♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

24.10.12

I vari tipi di vomito nel gatto e quando ci si deve preoccupare


Lo stomaco dei nostri amici gatti è molto sensibile e non è raro vederli vomitare di frequente. Il vomito nel gatto non sempre è un sintomo preoccupante che richieste l’intervento del veterinario. La causa più comune è infatti l’accumulo di pelo o di oggetti estranei (pezzi di plastica, erba non commestibile, ecc.) nello stomaco del gatto che vengono espulsi naturalmente proprio attraverso i conati di vomito. Secondo il veterinario William Folger se il nostro gatto vomita da una a tre volte al mese, senza conseguenze, generalmente non si tratta di una frequenza allarmante.
Se invece vomita spesso (2 volte al giorno per 2-3 giorni consecutivi) bisogna intervenire perché si tratta di un segnale spia preoccupante e perché il gatto può andare incontro a disidratazione. Altri segnali di allarme sono rifiuto del cibo, tracce di sangue nel vomito e dolori addominali. In questi casi bisogna portare il gatto dal veterinario.
Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes