♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

20.6.11

Si spara in mano per togliere una verruca

Protagonista del gesto scellerato un 38enne inglese

Sembra una scena da cartoon, o da film comico. E invece è accaduto davvero. Tormentato da una dolorosa verruca, un uomo inglese di 38 anni, Sean Murphy, ha deciso di spararsi alla mano per rimuovere il fastidioso difetto cutaneo. Come strumento chirurgico Sean, di mestiere agente della sicurezza, ha utilizzato una pistola Beretta calibro 12. Dopo aver assunto una buona dose di anestetico locale, l’uomo ha disteso il braccio sinistro, aperto la mano e premuto il grilletto. Il colpo esploso ha fatto saltare quasi deltutto il dito medio della mano sinistra ed è costata al signor Murphy la denuncia per possesso illegale di arma da fuoco.

“VITTIMA DELLA SUA STUPIDITA’” – Comparso in tribunale ad inizio settimana, Murphy è stato raggiunto da un provvedimento di sospensione di 16 settimane e 100 ore di servizio civile. “Sono contento di questo”, ha detto l’uomo commentando la sua condanna. “So che sarei potuto andare in prigione per 15 anni per un reato inerente le armi da fuoco. Il mio avvocato ha fatto un ottimo lavoro”, ha aggiunto. Il legale di Murphy, Richard Haigh, ha definito il suo assistito “vittima della sua stessa stupidità”. Nonostante guai fisici e giudiziari Murphy, che ha affermato di aver trovato l’arma vicino ad una siete e di aver bevuto alcune pinte di birra prima di compiere il gesto scellerato, ha commentato così la sua vicenda: “L’importante è che la verruca sia andata via. Mi dava un sacco di problemi”. “Non mi aspettavo di perdere il dito quando ho sparato. Dopo la verruca era sparita e così pure la maggior parte del dito. Non c’era più niente. Nemmeno la possibilità di riallegarlo”.

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes