♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

21.5.11

plumcake alla giardiniera

Un piatto unico, questo plumcake, ideale per ospiti vegetariani, ma che sarà apprezzato da tutta la famiglia, compresi i bambini che impareranno tutto il sapore che possono sprigionare le verdure. Un unico accorgimento: usate il lievito in bustina e non quello di birra, in realtà hanno la stessa funzione, ma il primo non necessita di tempi di lievitazione e in dispensa si conserva più a lungo.

Cosa vi occorre per 4 persone: 400 g di farina, 100 g di burro, 60 g di piselli sgranati, 3 uova, 1 limone non trattato, 2 carote piccole, 2 zucchine piccole, 1 cipolla, 1 bustina di lievito per torte salate, 2 cucchiai di aceto di vino bianco, olio e sale q.b.

Come si prepara: mondate la verdura e tagliate cipolla, zucchine e carote a giardiniera, quindi scottate tutto, compresi i piselli, in acqua salata per un paio di minuti, condite con olio e aceto e lasciate raffreddare. Dopo averlo lavato, prelevate la buccia del limone avendo cura di eliminare la parte bianca troppo amara, tagliatela a julienne e scottatela in acqua bollente per qualche secondo. Disponete la farina a fontana, al centro ponete il lievito, le uova appena sbattute, il burro ammorbidito a pezzetti, una presa di sale, un filo d’olio e lavorate a mano. Quando la pasta si sarà ben formata, aggiungete la verdura e parte della buccia di limone. Versate in uno stampo da plumcake imburrato e infornate a 200° per 40 minuti. Prima di servire tiepido e tagliato a fette, guarnitelo con il resto della buccia di limone.

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes