♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

9.5.11

Il piacere dell'autoscatto: moderno autoerotismo femminile??

Il piacere dell'autoscatto

Le donne sono poco carnali e molto mentali, quando si tratta di eccitarsi?? Allora significa che il genere femminile si masturba in tanti modi; uno dei quali è chiaramente visibile in queste immagini. Per favore però, non guardate il dito invece della luna (anche se il primo potrebbe effettivamente avere a che fare con il nostro discorso…): l’oggetto del piacere non è l’iPhone, improbabile elemento fallico dotato di vibrazione; in realtà il melafonino è solo uno strumento, che rende possibile la realizzazione di una sorta di autoerotismo quasi esclusivamente femminile.

L’autoscatto: moderna forma di masturbazione?? Una sottile linea autoerotica è individuabile, soprattutto quando le pose dei soggetti sono inequivocabili. Ma cosa provano le donne quando si fotografano?? Sicuramente non è la voglia di provare la risoluzione della macchina fotografica, ma quella di confermare l’alta definizione del proprio corpo, a spingere queste ragazze all’autoscatto. E lo specchio è strumento indispensabile, nonchè fondamentale per certe pratiche autoerotiche…

Sguardo ammaliante, tette in posizione “solida”, curve evidenziate, dettagli nascosti ma poi nemmeno troppo, mani che si infilano laddove non dovrebbero se si trattasse di una foto di famiglia: è la voglia di trasgressione? E’ narcisismo? Probabilmente entrambi, ma soprattutto è la voglia di piacere, a se stesse e agli uomini, la voglia di mostrarsi e di sapere che si può sedurre.

Dunque siamo così complicate quando vogliamo eccitarci noi intrepide fanciulle? Non in tutti i casi: le situazioni infatti cominciano a farsi decisamente più piccanti quando i prodotti dell’autoscatto vengono resi pubblici, come in questo caso. La masturbazione femminile allora assume un aspetto quasi collettivo…della serie “partecipate tutti!”, più ce n’è e meglio è. Non staremo forse scadendo nella licenziosità?? Oppure si tratta solo di dolci donzelle con innocenti aspirazioni da pornostar???

La domanda vera però è un’altra: godiamo più noi donne a “masturbarci” in questo modo, guardandoci, trovando le pose, autoscattando foto con sguardi talvolta innocenti e ingenui e poi pubblicandole sapendo di andare a colpire la sensibilità erotica di qualcuno e dunque provocandola, o sono i maschietti a provare più piacere in solitaria stanza davanti a fotografie simili??!E ancora: gli uomini invece, l’autoscatto lo “praticano”???

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes