♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

18.5.11

Attenti ai cocomeri cinesi: scoppiano

Le cucurbitacee trattate con gli Ogm in estremo oriente hanno un gusto esplosivo.

Ecco un buon argomento per chi pensa che la coltivazione della terra debba svolgersi in maniera del tutto esente da interventi chimici invasivi: i cocomeri cinesi fatti crescere con sostanze altamente tossiche fanno un bel botto. Non in termini di vendite o di gusto, ovviamente, ma proprio nel senso fisico dell’esplosione: e i contadini asiatici ormai contano i danni di un raccolto del tutto rovinato. “I contadini volevano fare più soldi e si ritrovano con il raccolto rovinato”, afferma la MSNBC.

OCCHIO AL COCOMERO – La questione non è però solo legata all’uso di sostanze chimiche, ma più che altro all’abuso che se ne fa, visto che il materiale con cui le piante sono state trattate viene regolarmente usato anche in coltivazioni americane, senza nessuna conseguenza esplosiva.

I contadini hanno spruzzato del Forchlorfenuron, un acceleratore della crescita, durante climi troppo umidi e troppo tardi all’interno della stagione, il che ha fatto sì che i meloni scoppiassero, secondo CCTV che cita esperti di agricoltura. (…) Le leggi cinesi non proibiscono l’uso delle sostanze, né è vietata negli Stati Uniti per l’uso sulla frutta e sull’uva. Ma il rapporto sottolinea come i contadini in Cina stiano abusando di prodotti sia legali che illegali, con molte fattorie che fanno un utilizzo errato dei pesticidi e dei fertilizzanti.

Una cosa è certa: secondo le fonti cinesi si è trattato di una scena davvero pittoresca, visto che i cocomeri sono stati definiti come delle vere e proprie “mine”.

give thanx Roberto Tramarin


Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes