♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

4.4.11

Uccide la figlia di 3 anni perché le butta la console da gioco nella spazzatura


Nella notte del 30 marzo scorso, la piccola Shizuku Tanaka è stata uccisa ad Osaka. E’ stata ritrovata con i piedi e le mani legate da uno nastro e chiusa in un sacchetto per la spazzatura.
La madre, la 26enne Yui Tanaka ha dichiarato agli investigatori: “Shizuku era fastidiosa mentre giocavamo“. Stando al sito Nikkei, Tanaka ha anche dichiarato che la piccola aveva buttato la console da gioco nella spazzatura insieme ad altri oggetti. “Anche quando l’abbiamo sgridata, non ha ascoltato – ha detto la madre – quindi l’abbiamo chiusa in un sacchetto“.
La donna non ha agito da sola. Con lei c’era il suo fidanzato e convivente ventenne. Secondo l’autopsia, la piccola è morta per soffocamento. Tanaka e il suo fidanzato sono adesso sotto la custodia della polizia e continuano a dichiarare che non intendevano uccidere la piccola. Lo scorso anno, Tanaka aveva scritto online: “Anche se questa bambina morisse, non piangerei”. (c.c.)
[Fonte: Gizmodo USA]
Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes