♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

20.4.11

la "Cassata Siciliana" di Jane Lane

Ingredienti:
1 pan di Spagna
1 bicchiere di vermouth bianco
500 gr. di ricotta di pecora fresca
350 gr. di zucchero
70 gr. di cioccolato fondente a dadini
50 gr. di zuccata o zucca candita
1 bustina di vaniglia
200 gr. di farina di mandorle
200 gr. di zucchero
Colorante verde per dolci
300 – 400 gr. di frutta candita
100 ml. di acqua
250 gr. di zucchero a velo
Qualche goccia di acqua di fiori d’arancio

La ricetta è alquanto laboriosa nella sua esecuzione, per questo motivo vi raccomandiamo di eseguirla in giorni diversi, ad esempio il primo giorno potrete preparare la pasta reale o di mandorle che si conserva benissimo in frigorifero e che va lasciata riposare prima del suo utilizzo. Il secondo giorno potreste preparare la crema di ricotta ed il pan di Spagna ed il terzo dedicarvi all’ ”assemblaggio” della vera e propria cassata. Una scorciatoia che vi consigliamo, anche se farà inorridire i puristi, è di servirvi di un pan di Spagna acquistato, in modo da poter ridurre la mole di lavoro. Avrete inoltre bisogno di uno stampo per cassata, stampo dalla forma di tronco di cono della larghezza di 30 cm. Se vi risulta irreperibile, utilizzate comunque uno stampo tondo, anche solo per omaggiare il nome del dolce che state preparando! Dando per assodato il fatto che vi possiate giovare del nostro consiglio, cominciamo con la preparazione della pasta reale.
Mescolate la farina di mandorle con lo zucchero e l’acqua, utilizzate il colorante verde per tingere l’impasto e girate sino ad ottenere una pasta omogenea che lavorerete a mano fino a quando non risulterà morbida oltre che compatta. A questo punto stendetela con un matterello e tagliate dei rettangoli che vi serviranno per la parte esterna del dolce.
Preparate nel contempo la crema di ricotta che otterrete passandola al setaccio e aggiungendo lo zucchero, la vaniglia, i dadini di cioccolato fondente e la zucca candita.
Tagliate il vostro pan di Spagna in 3 dischi ed inzuppateli in una ciotola dove avrete versato un bicchiere di vermouth, acqua e zucchero. Utilizzate un disco inzuppato per comporre la parte esterna della cassata tagliandolo a fette dell’altezza dello stampo.
Rivestite il vostro stampo all’interno con carta pellicola ed adagiate i rettangoli di pasta reale sul bordo dello stesso, alternandoli con fette di pan di Spagna della stessa misura.
Ponete sul fondo dello stampo un disco di pan di Spagna inzuppato intero e versatevi la crema di ricotta che avete precedentemente preparato. Chiudete il dolce con il terzo disco di pan di Spagna e lasciate riposare per una buona mezz’ora. Trascorso questo tempo potrete rivoltare lo stampo, togliere la carta pellicola che vi ha aiutati a tenere unito il dolce senza farlo appiccicare allo stampo e rivestire la cassata con la glassa che avrete preparato sciogliendo lo zucchero a velo nell’acqua in un pentolino a fuoco lento ed aggiungendovi qualche goccia di acqua di fiori d’arancio. Lasciate riposare la glassa fino a che non diventerà più chiara, a questo punto rivestite la parte superiore della cassata che decorerete con la frutta candita a vostro piacimento.
Mettete la cassata in frigorifero ed attendete almeno 2 ore prima di servirla.

give thanx Jane Lane

Reazioni:

1 commenti esagitati e considerazioni varie:

Jane Lane ha detto...

Questa è difficile :)

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes