♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

31.3.11

" L'uomo della pasta": l'eroe italiano che aiuta i bambini americani

La storia di Bruno Serato che ogni giorno compie un piccolo gesto che lo ha fatto apprezzare come un benefattore

Questa è una storia che fa bene al cuore e che ci rende orgogliosi di essere italiani. Cosa che, negli ultimi tempi, non capita poi tanto spesso. La Cnn, popolare emittente televisiva statunitense, da tre anni a questa parte stila una singolare classifica, la “ Cnn Top 20 Heroes”, nella quale vengono elencate le venti persone che, nel loro quotidiano, riescono a cambiare il mondo.

SENZA CASA – Quest’anno, all’ottavo posto della classifica, c’è un italiano, Bruno Serato, da tutti soprannominato “l’uomo della pasta”. Partito da San Bonifacio, paesino in provincia di Verona, qualche anno fa per cercar fortuna negli Stati Uniti adesso è proprietario di un esclusivo ristorante in California, l’ ‘Anaheim White House’. Ma non è certo per questo che Bruno Serato, 55 anni di segreti e ricette alle spalle, è diventato un “eroe americano”. Quest’uomo, ogni sera dell’anno, porta un piatto di pasta ai bambini del ‘Boys and girls club’, una struttura pubblica di Anaheim che funge da centro diurno per bambini disagiati, per intenderci quelli che sono costretti a vivere con le proprie famiglie nei motel perché non possono permettersi una casa. Negli Stati Uniti sono un milione e mezzo i bambini che provano, almeno una volta nella vita, cosa voglia dire non avere una casa.

L’INFERNO DIETRO DISNEYLAND - Bruno Serato in cinque anni ha servito a questi bambini 250mila piatti di pasta, ricevendo in cambio altrettanti sorrisi. Per ironia della sorte, a due passi da Anaheimsorge Disneyland, il più grande parco divertimenti della storia, che i bambini di Anaheim non hanno mai visitato e probabilmente non visiteranno mai. A loro è toccato in sorte di tornare tutte le sere nelle stanze dei motel con le loro famiglie, in questo sogno americano da 30 dollari a notte. Ma prima, almeno, hanno la fortuna di mangiare un piatto di spaghetti cucinati come si deve, ma soprattutto con amore, da un uomo che ha creduto di poter cambiare, nel suo piccolo, il mondo. E ci è riuscito. A dimostrazione che il sogno americano continua e che gli eroi esistono.

give thanx Roberto Tramarin


Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes