♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

4.3.11

I laghi più velenosi del mondo


Intorno a quasi tutti questi laghi troverete il cartello Divieto di balneazione. In alcuni il cartello potrebbe non esserci, quindi meglio memorizzare quali sono i 10 laghi più velenosi del mondo, quelli in cui evitare di fare una nuotata ristoratrice e di mettersi a pescare, anche perché l’attesa di una preda sarebbe lunga quanto vana (e nel migliore dei casi avrebbe 3 occhi…).

Meglio dunque non tuffarsi nelle acque del Lago Nyos, in Camerun: una colata di lava ha generato una bacino di acido carbonico, uccidendo nel frattempo migliaia di persone e animali. Anche il tranquillo Yellowstone Park vanta un lago pericoloso: sotto la sua superficie si troverebbe infatti una cupola (credo piena di gas) a rischio di esplosione. In California troviamo ben due bacini mefitici: il Horseshoe (un killer silenzioso, pieno di gas infiammabili con una concentrazione di 95 volte superiore al normale) e il Mono Lake (semi prosciugato per fornire acqua a Los Angeles si è trasformato in un concentrato di arsenico.

Il Mount Rainier Crater Lake, a 70 miglia da Seattle, è una autentica bomba a tempo e potrebbe sprigionare una gigantesca nuvola di acido solforico. Ci spostiamo in Africa con ilLago Kivu, in Ruanda, e il Monoun, ancora in Camerun: anche in questi bacini il rischio viene da grandi quantità di gas vulcanici imprigionati sotto la superficie. Il Lago Boiling, ai Caraibi, vanta delle acque piuttosto tiepide, tra 80 e 90 gradi! In Tibet troviamo il Lago Rakshastal, è pieno di acqua salatissima e secondo gli autoctoni abitato da un mostro con svariate teste. La lista termina con il Lago Karachay, in Russia: si tratta, banalmente, del bacino più inquinato del mondo. Qui sono state scaricate scorie nucleare altamente radioattive.

Via | Environmental graffiti

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes