♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

21.2.11

l'arte del sesso orale: istruzioni per l'uso

post consigliato ad un pubblico adulto

sesso orale 1

Il sesso orale è una di quelle pratiche all’interno dell’universo del piacere apprezzata da tutti gli schieramenti. Romantico o dominante o equilibrato che sia, è un’esperienza certamente da provare e approfondire, perché permette alla coppia di arrivare a conquistare una forte intimità.

Tante sono le posizioni e i metodi per arrivare alla soddisfazioni di entrambi, ma dipende sempre e comunque dalla personalità e dalle fantasie di ognuno. Ci sono posizioni più dominanti di altre, dove solitamente il partner che “subisce” il sesso orale è in piedi e padrone della situazione mentre si gusta la scena dall’alto. In questa posizione si può prendere il partner che sta in basso, solitamente ginocchiato, per i capelli o afferrarne la testa per guidarloa nei movimenti e nel ritmo. Ci si può attrezzare di strumenti per bendare o legare i polsi dell’uomo o della donna che sta in basso per accentuarne la “sottomissione”.

Dalla dominante passiamo alla classica e maggiormente usata, dove chi subisce il sesso orale è comodamente sdraiato mentre il partner stuzzica con bocca, lingua e mani il piacere del proprio compagnoa. Questa posizione favorisce il rilassamento e la concentrazione per una piena consapevolezza del piacere provato.

Una terza posizione potrebbe essere considerata una via di mezzo tra le prime due: si è seduti o parzialmente sdraiati nell’angolo di un letto o su di una sedia, il partner sta in basso e si gode la scena avendo davanti a se tutto quello che probabilmente desidera. Colui o colei che si gode il “massaggio” invece è libero di godersi la visuale e allo stesso tempo di lasciarsi andare indietro, concedendosi completamente a chi in questo momento ha in mano tutto il suo piacere.

Molte altre varianti si potrebbero proporre, ma sono solitamente legate al luogo in cui ci si trova. In macchina per esempio se ne possono sperimentare di molto acrobatiche, o entrando nell’universo maschile si potrebbe citare quella in cui l’uomo, sdraiato sulla schiena, ha davanti a se il frutto della sua compagna, che apre le gambe proprio sul suo viso.

Non possiamo non parlare della famosa posizione del 69, che per essere ben eseguita, la donna deve trovarsi in basso e l’uomo di conseguenza in alto a sovrastarla (senza schiacciarla possibilmente). Questa però non è sempre apprezzata, soprattutto dalle donne che devono concentrarsi contemporaneamente sul proprio piacere e su quello del compagno, sacrificandone molto spesso uno dei due.

Non scordiamoci però che il sesso orale è intimità e complicità e va sempre eseguito senza alcuna fretta, visto che la velocità non è sempre l’arma migliore. Fate sempre attenzione alla sensibilità del vostro partner, alla sensibilità del contatto e alla delicatezza e fermezza del vostro tocco. Ma qual’è la vostra preferita? Spiegateci e illuminateci nei commenti!

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes