♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

14.1.11

Nucleare: lo spot ingannevole di Testa

Potrebbe essere quasi definita una pubblicità ingannevole. È lo spot sul nucleare che da giorni impazza sui canali Rai, Mediaset, La7 e Sky.
Inizialmente colpisce perché appare come una reclame assolutamente neutra. Quasi una “pubblicità progresso”. Che pone nello spettatore tutti i dubbi che avvolgono il ritorno al nucleare italiano. Una cosa assolutamente insolita in Italia. Tant’è che in molti si sono posti la domanda “ma chi paga questo spot?”.
La risposta è assolutamente facile: basta infatti collegarsi al sito internet cui rimanda lo spot (http://www.forumnucleare.it/) per chiarire chi c’è dietro quello spot. Il Forum Nucleare presieduto da Chicco Testa, infatti, è uno dei principali sponsor del ritorno del nucleare in Italia e il sito internet è finanziato proprio da aziende che hanno interesse nel nucleare.
Poco conta, quindi, se lo spot raffigura su una scacchiera le domande e le risposte dei presunti favorevoli e contrari al ritorno dell'energia nucleare. Perché dietro quello spot di alta qualità per quello che riguarda immagine, linguaggio e senso, tanto che sembra un vero messaggio super partes, c’è un’idea ben precisa: far ripartire il nucleare italiano.
Inevitabili quindi le polemiche susseguite alla messa in onda dello spot. Prima gli Ecodem, poi Di Pietro sono insorti contro questa pubblicità fintamente neutra. “Ma non era meglio fare direttamente uno spot pro nucleare?”, hanno infatti detto. Per non parlare delle denunce giunte all’Antitrust e all’Agcom.
Il sito italianimbecilli.blogspot.com poi, ha analizzato benissimo lo spot: “Il filmato è stato creato per orientare in maniera precisa lo spettatore verso il nucleare. La tecnica è quella di colpire la parte emotiva”.
Non a caso gli scacchi bianchi sono pro nucleare (il nero rimanda al male).
Non a caso la voce fuoricampo pro è piacevole e suadente mentre l’altra è più dura.
E sempre per gli stessi motivi l’ultima mossa nella scacchiera è a favore dei pro nucleare, il dialogo è costruito in modo che a ogni obiezione della parte contro corrisponda una risposta plausibile dei pro che ha l’effetto di chiudere il discorso, e mentre le argomentazioni della parte contro sono brevi e semplicistiche quelle della parte pro sono più suadenti e argomentate.

Guarda il video:



Reazioni:

1 commenti esagitati e considerazioni varie:

Iviz ha detto...

Grande Massett, era un post che volevo pubblicare io, mi hai bruciato! :D

cmq bravo. :)

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes