♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

17.1.11

disco che rende gli oggetti invisibili ai sonar


Come fate a rendere una copertura invisibile sott’acqua? Si comincia creando un dispositivo che possa manipolare le onde dei sonar. Questo disco sviluppato dai ricercatori dell’Università dell’Illinois fa proprio questo.
Nicholas Fang, un professore di scienza e di ingegneria all’Università dell’Illinois, appunto, ha guidato lo sviluppo del dispositivo realizzato con 16 anelli concentrici di circuiti acustici. Le onde sonore finiscono nei canali tra i circuiti, muovendosi più velocemente verso gli anelli più interni. Per arrivare agli anelli interni,le onde devono accelerare e per farlo hanno bisogno di energia. In sostanza, tutti si basa sul diverso indice di rifrazione degli anelli e sulla velocità delle onde sonore che crea una sorta di imbuto distorcendo le onde intorno alla copertura stessa e nascondendo tutto ciò che si trova al suo interno.
In fase di test, la copertura ha reso degli oggetti di diverse forme e dimensioni acusticamente invisibili alle onde sonore comprese tra i 40 e gli 80 KHz, anche se servono alcuni miglioramenti per potere utilizzare la tecnologia con oggetti che si muovono più velocemente. Fang è comunque orgoglioso dei progressi fatti: “Non stiamo certo parlando di un trucco alla Harry Potter” ha dichiarato il professore.
Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes