♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

20.12.10

Fiera Nazionale del Bue Grasso di Carru’ 2010- Video e Reportage

Come vuole la tradizione, anche quest’anno una piccola delegazione di Mavaffanculp si e’ recata a Carru’(CN) per la popolare Fiera del Bue Grasso giunta quest’anno alla 100esima edizione. La Fiera vinta nella categoria “Buoi Grassi Nostrani” da un bue di piu’ di 1300kg e’ stata come al solito un gran successo, e ha visto la presenza di ben 175 capi di bestiame esposti .
Ma vorremmo raccontarvi la nostra giornata in un piccolo diario che potrete utilizzare come guida turistica per la vostra gita a Carru’ del prossimo anno.

Ore8,00:Partenza da Felizzano dei 3 della delegazione di Mavaffanculp

Ore9,00:arrivo a Carru’ con una temperatura fresca circa -10°.. un freddo assurdo..ci siamo concessi un bicchiere di brodo di bue che veniva distribuito gratuitamente all’ingresso del paese. Abbiamo proseguito con la visita delle numerosissime bancarelle. Abbiamo deciso di brindare con una birra artigianale alle 09.30 l’acquisto di 2paia di calze da sci da parte del fubinese infiltrato Eros.

Ore10,00: incursione nella macelleria Bovilanga per acquistare 500g di Battuta di bue grasso al coltello(11Euri) che ci sarebbe servita a pranzo come antipasto! Un souvenir da portare a casa ..una bellla costata di bue da 980 g (25Euri sticazzi!!)
Proseguiamo con la visita alle bancarelle e ci rechiamo nella piazza dove sono esposti i trattori e i mezzi agricoli per entrare ancora di piu’ nella manifestazione… dopodiche’ tutti al vicino foro boario ad ammirare i capi di bestiame.. Buoi grassi, Tori e vitelli..alcuni vermanete notevoli….Decidiamo di attendere la premiazione della fiera gustandoci un bel piatto di trippa in umido con un bicchiere di vino!

Ore 11.30:Premiazione dei capi vincenti alla presenza di un folto pubblico e tantissimi piemontesi col tabarro, il bastone e le mani giganti temprate dal freddo.

Dopo una mezzora di premiazione decidiamo di recarci al tendone del Bollito No Stop per il pranzo. Armati di carne cruda ci mettiamo in coda per circa 1ora a -8° e nel mentre ci mangiamo due cacciatorini col pane..finalmente entriamo al caldo… 15euro per un bel piatto di bollito misto(Scaramella, muscolo,testina, lingua), cotechino e pure’, robiola, crostata , bagnetto e dolcetto di Clavesana a go go(2bottiglie)..chiudiamo con 2grappe!

Ore 15,00: Passeggiata digestiva per Carru’ alla bella temperatura di +2°..e poi via verso Piozzo per degustare qualche birra a LaBaladin..ma troviamo chiuso…. cosi’ ci dirigiamo alla Cantina Sociale di Dogliani a comprare un po’ di Dolcetto sfuso, e non, e nel mentre assaggiamo tutti i vini sfusi, tutti quelli in bottiglia e le grappe…

Ore17,00:tutti a casa con la panza piena e l’entusiasmo di ritornarci anche l’anno prossimo!

Come al solito la fiera di Carru’ non tradisce le attese ed e‘ un bel momento per riscoprire le tradizioni contadine Piemontesi, vedere gente vestita col tabarro e armati di bastone, sentire parlare e cantare il dialetto e poi... onore a sua Maesta’ il Bue Grasso!
Gustatevi il video e invidiateci!…e speriamo che l’anno prossimo ci siate anche voi… l’anno prossimo la Fiera diverra’ Internazionale!

Mavaffanculp!



Give thnx Eros
Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes