♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

11.11.10

Senatore in manette (why I love America)

Questa foto racconta molto di più di quanto non dica la notizia a cui si riferisce. Il senatore dello Stato di New York, Tom Duane, viene arrestato per una protesta non autorizzata, in sostegno ad una legge che vorrebbe garantire alle persone povere malate di Aids di pagare affitti più bassi (legge bloccata da un veto posto dal governatore dello Stato). Ecco, questo senatore, insieme agli altri manifestanti, è finito in manette. Non è giusto (insomma: portateli via, multateli, ma le manette no), ma è sintomo di un altro approccio al potere politico. Se un politico viola la legge, finisce in manette. Lineare. Altro che richiesta di arresto inviata al Parlamento (che, chissà come mai, non acconsente MAI). Insomma, tipo Marcello Dell’Utri condannato a 7 anni in appello per concorso esterno in associazione di tipo mafioso (qui il video della protesta).


give thanx River


Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes