♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

23.11.10

"Sabrina ha ucciso per gelosia" La conferma nel diario di Sarah

Il riesame: ossessionata dalla gelosia per Ivano. Il diario della vittima: sono legata a un ragazzo, piace anche a mia cugina. Secondo i giudici Sabrina ha agito d´impeto, può inquinare le indagini, fuggire e assassinare ancora

di GIULIANO FOSCHINI

TARANTO - "Ciao mi chiamo Sarah, in questo periodo sono molto legata ad 1 ragazzo che ha 27 anni, io ne ho solo 15 ma lui è dolcissimo con me e mi coccola sempre, si chiama Ivano, e lui piace anche a mia cugina Sabrina (…)". Era il 27 luglio quando Sarah Scazzi si raccontava, come si stesse mandando un sms, nel suo diario segreto. Non sapeva di raccontare quello che secondo i giudici del Riesame è il movente del suo omicidio: la gelosia di sua cugina nei confronti di Ivano. "Sarah era una sorta di sorella minore di Sabrina ma questo contesto di normalità è mutato allorchè Sarah da bambina da coccolare era diventata una rivale da controllare" scrivono i giudici Massimo De Michele, Alessandro de Tomasi e Benedetto Ruberto nelle 54 pagine di motivazioni con le quali ieri hanno spiegato il perché Sabrina Misseri deve rimanere in carcere.

I giudici sostengono che a carico della Misseri ci siano tutti gli elementi della carcerazione preventiva: "Sabrina è un´assassina" che ha agito d´impeto, anche se non è da escludere la preterintenzionalità dicono i giudici. Che sostengono che la ragazza sia in grado in inquinare le indagini (con le pressioni ai testimoni, le false piste offerte agli investigatori "ha offerto un abile e scaltro depistaggio"), di fuggire ma anche e soprattutto di uccidere ancora. Ma soprattutto i giudici non hanno alcun dubbio che Sabrina abbia ucciso sua cugina Sarah con le modalità raccontate dal padre Michele nel suo ultimo interrogatorio. I giudici parlano di "riscontri esterni" alle dichiarazioni di Misseri che arrivano dal racconto di Mariangela e degli altri amici, dai tabulati telefonici e dai racconti della stessa Cosima e di sua sorella Concetta.

Tutti piccoli elementi che portano, secondo i giudici, Sabrina ad aver ucciso Sarah tra le "14:28:26 (orario in cui la Scazzi ha inviato lo squillo di conferma) e le 14:35:37" quando Sabrina risponde a un messaggio dell´amica Cimino che ha ricevuto alle 14:31 e 44 secondi. I giudici ritengono inoltre solidissimo il movente, e cioè la gelosia per Ivano. Movente che viene supportato anche in questo caso dai racconti dei testimoni ma soprattutto dal diario della stessa Sarah, che Sabrina aveva tenuto nascosto agli inquirenti per alcuni giorni. Proprio il giorno dell´omicidio Sarah scriveva: "Oggi ho avuto il dolce risveglio con il trapano, ieri sera poi sono uscita un po´ con Sabrina e la sua amica Mariangela, siamo andate in birreria x una red bull veloce, poi siamo tornate a casa e Sabrina come al solito si è arrabbiata xk dice ke quando c´è Ivano sto smp con lui, e ti credo almeno lui mi coccola a differenza sua, potexi avere 1 fidanzato così! Mah, vabbè tanto ci sono abituata…".

Il Riesame ritiene inoltre Michele Misseri assolutamente credibile. E bolla i cambi di versione come la tribolazione di un padre che cerca di salvare la figlia. "E´ stato un istinto di genitore – scrive il giudice Di Michele - che lo ha determinato ad assumere questo primo comportamento spontaneo e non concordato neanche con la figlia Sabrina: tenere indenne la giovane figlia e, contemporaneamente, consentire il ritrovamento e una degna sepoltura della nipote".

Infine, il ruolo di Cosima: i giudici sottolineano come la donna abbia mentito su quanto accaduto il 26 agosto. "La donna ha sempre negato di essere in casa la mattina, affermando di essere andata a lavorare nei campi e di essere rientrata per l´ora di pranzo. Invece alle 12,18 risulta abbia versato due assegni bancari sul proprio conto corrente". Cosima, nella tarda serata di ieri, è stata ascoltata nuovamente con la figlia Valentina: dopo aver incontrato Michele in carcere ha chiesto di essere sentite dai carabinieri. Sostiene che l´uomo abbia nuovamente ritrattato il ruolo di Sabrina accollandosi tutta la responsabilità.

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes