♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

21.10.10

prevenzione orzaioli

orzaioli infezioni batteriche Gli orzaioli si configurano come delleinfezioni batteriche che interessano le ghiandole delle palpebre e che in genere sono determinate dallo strafilococco aureus. Possono essere davvero fastidiosi, anche se di solito tendono a risolversi nel corso di qualche giorno. In alcuni casi tuttavia può capitare che siano persistenti o che compaiano periodicamente.

Per evitare di incorrere nel problema è importante puntare su un’adeguataprevenzione, la quale può essere messa in atto mediante il ricorso ad apposite strategie da tenere sempre in considerazione. Non bisogna infatti dimenticare che è necessario dedicarsi ad una pulizia accurata delle mani, prima che si tocchino le palpebre. In questo modo si può evitare il rischio di favorire la diffusione dei batteri.

Anche
l’igiene delle palpebre è fondamentale per la prevenzione dell’orzaiolo. In particolare si dovrebbe cercare di eliminare il grasso che tende ad accumularsi sui bordi. Un’attenzione specifica deve essere rivolta a tutti quei fattori che possono essere decisivi per la comparsa degli orzaioli. In questo senso vanno tenuti sotto controllo una serie di elementi come l’anemia, il diabete e idisturbi ormonali e della tiroide.

Ma anche le
allergie e le infiammazioni oculari croniche possono fare la loro parte. Per questo è opportuno prendere le dovute precauzioni. Ricordiamoci che la prevenzione è essenziale per badare alla nostra salute. Mettendo in atto tutte queste strategie è possibile prevenire la comparsa delle infezioni in questione, che in genere soltanto in casi particolari vengono trattate mediante l’applicazione di pomate antibiotiche.

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes