♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

8.9.10

una leguminosa contro la dipendenza alla Cocaina

La puerariaLe droghe, si sa, sono pericolose: il loro uso determina gravi danni fisici e mentali e gradualmente causa dipendenza. Chi le assume, infatti, nel tempo non riesce più a farne a meno e, anzi, deve aumentarne le dosi per ottenere gli stessi effetti, incrementando, così, anche i danni a cui si espone, fino alle conseguenze più estreme.


La cocaina, per esempio, è una droga che dà un immediato senso di forza,euforia e lucidità, provoca calo delle inibizioni e del bisogno di sonno e di cibo, ma dopo l’euforia compare presto una fase di depressione, che spinge a nuova assunzione della sostanza e così rapidamente si può determinare la dipendenza, con rischi per la salute fisica (soprattutto a livello cardiaco) e a livello mentale (interferisce con il comportamento, provocando aggressività, allentamento della critica e del giudizio).

Recentemente è stata, però, studiata una pianta, la
pueraria, unaleguminosa rampicante originaria del Giappone, già nota in erboristeriaperché germogli e foglie sono usati nella lotta all’alcolismo, che sembra aiutare a contrastare la dipendenza dalle droghe, in particolare proprio dalla cocaina.

Lo studio in questione, pubblicato sulla
rivista scientifica “Nature Medicine”, è stato condotto sui topi usando un estratto della pianta, l’inibitore della aldeide-deidrogenasi-2, una sostanza che è risultata in grado di agire sui meccanismi chimici che regolano il desiderio irrefrenabile della sostanza stupefacente, andando ad agire proprio sui centri del piacere situati nel cervello.

I ricercatori di un’
azienda farmaceutica di Palo Alto, in California, sono riusciti a sintetizzare la sostanza anti-cocaina utilizzando lo schema molecolare presente nella Pueraria. Forse in futuro, con ulteriori studi di approfondimento, ci sarà, quindi, una nuova arma contro la dipendenza da cocaina. Non dimentichiamo che chi soffre di dipendenza da una sostanza stupefacente, se viene costretto a smettere, sta male anche fisicamente (si parla di sindrome di astinenza) e questo fattore è quello che più ostacola l’uscita dal tunnel.

Via | Asca

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes