♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

19.7.10

Romanzo Criminale

Romazo Criminale
(Sky Cinema - 2008-2011)
regia: Stefano Sollima
interpreti principali: Francesco Montanari, Alessandro Roja, Vinicio Marchioni, Daniela Virgilio, Marco Bocci, Fausto Paravidino, Marco Giallini

Roma, fine anni Settanta. Tre giovani malavitosi, il Libanese, il Freddo e il Dandi, si accordano per formare una banda criminale, che riesce in poco tempo ad assumere il controllo assoluto del traffico di droga. In una rete di relazioni con la piccola malavita ed i poteri forti della città, la loro ascesa si intreccia con i cruenti avvenimenti di quegli anni, dagli attentati terroristici alle stragi. Nicola Scialoja, ispettore giovane e idealista, è l'unico che tenta di porre termine a questa egemonia, tra ambizione professionale e sentimenti privati.
Amori, dinamiche familiari, nevrosi, amicizie, rancori fanno da contrappunto alla vicenda principale, quella di un gruppo di esaltati che per quasi quindici anni ha accarezzato un'illusione, quella di conquistare Roma: il Freddo, il Dandi, il Libanese, il Terribile, la prostituta Patrizia, il commissario Scialoja sono alcuni dei personaggi ispirati alla vera storia della
banda della Magliana.
Romanzo criminale è una serie televisiva italiana basata sull'omonimo romanzo del giudice
Giancarlo De Cataldo e ne rappresenta il secondo adattamento dopo l'ottimo film diretto da Michele Placido.
Girato in S16mm per SKY Cinema, particolarmente curata è stata la ricostruzione storica degli scenari e la post produzione (in particolare montaggio e correzione del colore), cosa piuttosto rara in una produzione televisiva italiana.
Il cast è formato interamente da giovani emergenti, molti dei quali alla prima esperienza di rilievo, affiancati da qualche bravo caratterista. La colonna sonora è un gradevolissimo mix di classici pezzi disco anni '70 ed intramontabili canzoni di interpreti italiani.
La Critica: nel suo blog su
La Stampa, Andrea Scanzi l'ha definita, in un lungo articolo ricostruttivo della Banda, "la migliore serie televisiva mai prodotta in Italia"; per Aldo Grasso la serie è "uno degli esiti più riusciti della fiction italiana", riuscendo a raccontare la saga della Banda con "una scrittura che finalmente esce dai canoni dell'agiografia all'italiana".
Visto l'enorme successo ottenuto (400 mila spettatori di media settimanale delle puntate su SKY) si è deciso di produrre una seconda stagione, che andrà in onda da novembre 2010.
I re di Roma torneranno. Troppe poche le 12 puntate della prima serie, troppo bella la fiction, troppo bravi gli attori. E soprattutto la storia si era fermata troppo presto rispetto al film di Placido e al libro di De Cataldo.
La seconda serie sarà infatti ambientata negli anni '80 e le vicende della Banda si affiancheranno ancora una volta agli eventi più significativi del periodo: dalle vittime delle BR a John Lennon ucciso da un pazzo, dalle bombe alla stazione di Bologna ai Queen in vetta alle classifiche e l’Italia che vince i Mondiali di calcio. E poi il maxiprocesso contro la Mafia, Gorbaciov, Reagan e Bush, Giovanni Paolo II che viene ferito, Craxi, Roberto Calvi impiccato, Michele Sindona, il terremoto in Irpinia, la caduta del Muro di Berlino.
Gli Anni ’80 nel Mondo. Gli Anni ’80 a Roma. Roma ancora caput mundi!

La stupenda sigla iniziale:



...e il trailer della seconda stagione:


Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes