♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

28.7.10

oscurato un gruppo di Facebook che incitava ad abbandonare i cani

Leggere certe informazioni fa riflettere su come certi strumenti che possono rivelarsi infinitamente utili possano essere usati per diffondere messaggi infinitamente stupidi. Quello raccontato da Il Secolo XIX è l’ennesimo caso di gruppi su Facebook che inneggiano ai maltrattamenti verso gli animali. Qualche mese fa, sempre sul social network, era apparso un gruppo in soccorso morale di un cane chiamato Pepper. Questo cagnolino era stato scaraventato giù da un ponte e lasciato agonizzante. Purtroppo, nonostante tutte le cure, non ce l’aveva fatta. Tutto il tam-tam mediatico che era seguito a questa barbarie, però, non sembra essere stato utile al creatore di questo gruppo di pessimo gusto che incitava ad abbandonare i cani.

L’abbandono dei cani era, secondo i creatori del gruppo, solo il fine principale, ma i modi in cui, teoricamente, questo doveva accadere erano descritti con una crudeltà ed una naturalezza aberranti. Venivano invitati gli iscritti al gruppo ad abbandonare i cani in autostrada, a legarli sui binari in attesa del passaggio del primo treno e, addirittura, a gettarli dai cavalcavia autostradali. Questo gruppo non è passato sicuramente inosservato ed un gruppo di liceali di La Spezia ha fatto una denuncia a riguardo alle associazioni animaliste. Questo gruppo potrà anche essere stato creato per farsi notare ma fa riflettere che, per farsi vedere da molte persone, ci sia qualcuno che incita a questo tipo di azioni senza il minimo scrupolo di coscienza.

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes