♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

27.7.10

Il sindaco omofobo che governa con l’appoggio del Pd.

La notizia sta circolando sul web in maniera frenetica, da qualche ora. Il sindaco di Spresiano (Treviso), Riccardo Missiato, si è reso protagonista di alcune tra le più vergognose dichiarazioni contro i gay mai lette da diversi anni a questa parte. Siamo ai livelli del leghista Gentilini e dei suoi culattoni. In sintesi, il passo clou dei suoi deliri neonazisti:

“I gay sono malati e deviati, hanno bisogno di aiuto psicologico. Dobbiamo scoprire dove sono e identificarli, e se sono clandestini devono venir espulsi. Dire che queste pratiche sono vergognose è poco, siamo al degrado morale”.

Il Pd si è dissociato dalle sue affermazioni. Bene, bravi. Ma non basta. Già. E’ stato proprio il partito di Bersani a permettere di eleggere il sindaco, che ancora gode dell’appoggio del Pd. Missiato, un ex democristiano, fa parte di una lista civica trasversale. Molto trasversale.

Bene: che il Partito DEMOCRATICO – ribadisco: democratico – ritiri IMMEDIATAMENTE l’appoggio a questo personaggio che vorrebbe rievocare modi e linguaggio propri di una ben nota dittatura nazista. Richiesta già presentata da Paola Concia. Ne va della dignità di ciò che rimane del centro-sinistra.

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes