♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

27.7.10

Amsterdam Club Air, un nuovo locale tecnologico, ecologico e divertente che sorprende

Nuovo club Amsterdam firmato Marcel Wanders

Diversità e tolleranza, qualità e creatività, libertà, questi sono i principi sui si fonda il nome di un nuovo locale notturno diAmsterdam inaugurato recentemente che appunto si chiama Club Air e che ha per obiettivo tutto quello che può stimolare al massimo le percezioni di chi vorrebbe sperimentare una serata diversa dal solito. Il merito di questo carattere particolare è del suo autore, il noto designer olandese Marcel Wanders, una personalità esuberante che ha pensato di accogliere gli ospiti in stile Matrix con delle le lettere luminose che proiettano quello che viene pronunciato in quel momento dalle persone nel locale. Per non parlare poi del cocktail bar che sembra assomigliare ad un grosso zoccolo dorato richiudibile in una sorta di spesso sipario. Per creare un legame con il pubblico sono disponibili persino degli armadietti riservati alle giacche e cappotti dei clienti (senza costi aggiuntivi) che saranno ricoperti dalle foto che gli stessi potranno farsi scattare in un set fotografico permanente. Ogni dettaglio è ben progettato come la spaziosa sala d’ingresso dalle caratteristiche davvero uniche.

La discoteca capace di accogliere 1300 persone in una superficie superiore a 1000 metri quadrati è localizzato ad Amstelstraat (l’ubicazione del leggendario ex IT) e su due piani dispone di 5 bar, 2 aree per fumatori, 3 gruppi toilette, ciascuna con un diverso design in una particolare atmosfera del mondo notturno e un ambiente intimo e teatrale, fantastico ed emozionante allo stesso tempo, grazie alla combinazione di musica, comunicazione e belle arti. Con i nuovi Trinity X subwoofers è dotato del sistema acustico VOID ACUSTICS. Speciale poi e’ l’illuminazione che la Philips ha fornito con i più innovativi LED.
Ogni bar è gestito mediante un sistema automatico che senza utilizzo delle bottiglie e’ in grado di servire ai clienti bevande alcoliche che arrivano direttamente dal seminterrato centrale. Automatico è anche il sistema di pagamento, che avviene con la tessera magnetica AIR card, una carta con un chip RFID che ne permette l’aggiornamento con un risparmio di oltre il 30% e che funziona con transazione PayPal o carta di credito precedentemente impostate sul circuito.
Nelle toilette della discoteca, è stato installato un sistema simile a quello degli aerei (solo 1 litro per volta), in alternativa al metodo tradizionale di scarico che invece consuma circa 7 o 8 litri d’acqua. Il meccanismo consente annualmente di risparmiare acqua fino ad una quantità di circa 4 piscine olimpioniche. Quella servita ai bar è depurata e per questo è venduta a basso prezzo. Il ricavato della vendita è devoluto a EARTH water, un progetto che si occupa di assicurare l’acqua alle popolazioni più povere del mondo.

I prezzi d’ingresso non oltrepassano mai i 15 euro il week end e si riducono anche fino a 6 euro il giovedì, nella serata degli studenti.
Air è un locale adeguato a tutti gli appassionati di musica, dall’underground ai generi più chic. Il programma musicale di Air è infatti variegato e cambia a secondo delle sere. Il giovedì è dedicato all’elettronica, il venerdì alle correnti underground, techno e tech-house; il sabato viene offerta la dance, oltre a esibizioni di artisti nazionali e internazionali. La domenica si differenza ancora di più: dall’hip-hop alla disco, alla house.

AIR, Amstelstraat 16 Amsterdam, info@AIR.nl www.AIR.nl tel. 0031-20- 820 0670

Via www.holland.com / www.blogolanda.it

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes