♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

25.6.10

gli errori degli uomini ricadono sulle donne?

Si sente spesso dire che le donne desiderano esattamente il contrario di ciò che dicono (a volte è la banale scusa per cui alcuni uomini giustificano molestie e violenze nei confronti delle donne), come se non fossimo genericamente consapevoli di ciò che esprimiamo, come se giocassimo costantemente agli indovinelli, per vedere chi riesce veramente a capirci e per cogliere invece in fallo chi sbaglia.

Se è pur vero che molte donne (così come molti uomini) spesso sono confuse riguardo a ciò che vogliono, ma questa è la storia dell’uomo in quanto essere umano, è anche vero che quando si riesce a decidere cosa ci piace e cosa no, noi donne siamo piuttosto schiette, sempre che l’argomento non ci imbarazzi, al contrario degli uomini che invece sovente si tengono tutto dentro.

Allora frasi come “voglio un uomo sensibile”, “voglio un uomo che mi riempie di attenzioni”, “voglio un bravo ragazzo”, “non mi piace il sesso selvaggio”, etc etc, sarebbero secondo gli uomini soltanto dei clichè di rito, ripetuti più per dovere di forma che per convinzione. E questo li porterebbe a sbagliare con le donne: quindi la colpa dei loro “errori” nei nostri confronti, sarebbe dunque in fin dei conti soltanto nostra. Il cerchio si chiude e tutto torna: come se i gesti all’interno di una coppia, anche se insieme da poco, dovessero essere programmati e studiati, anzichè frutto della spontaneità.

AskMen stila una serie errori che gli uomini continuano a ripetere con le donne, indotte da false convinzioni, scaturite a loro volta dalla mancanza di trasparenza del sesso femminile. Avete capito il giro di parole? No?!?Bè sappiate che si tratta semplicemente di un circolo vizioso in cui le donne hanno tutte le colpe. Niente di più facile. Così come “le colpe dei padri ricadono sui figli”, non c’è niente di più naturale che pensare che “le colpe degli uomini ricadano sulle donne”. Ovvio, no?

“Errori” come comprare troppi regali, cosa che la donna interpreta come sottile manipolazione, per nascondere o compensare qualche peccato di coppia, oppure come approcciarsi a un sesso troppo pacato, per cui la donna a lungo andare si stufa, sono di fatto delle azioni che secondo gli uomini non fanno altro che nuocere alla salute di una relazione, mettendo in cattiva luce il maschio della coppia. Ma davvero siamo ancora a questo punto? Esistono ancora le macchiette stilizzate del teatro antico, le cosiddette maschere, a dettare regole banali, fisse, ripetibili e tediose?

Ogni coppia è un microcosmo a sè ed errori, successi, felicità e amarezze vengono soltanto dall’analisi personale di ognuno di questi micromondi: ciò che è importante per una coppia o per una persona della coppia, non lo è per l’altra. E’ quasi scontato, tanto appare banale ai miei occhi. Tutto il resto è soltanto noia.

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes