♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

7.6.10

crisi, affondo di Calderoli contro il calcio: "Le società riducano premi e ingaggi"

In tempo di crisi, è giusto che il mondo del calcio partecipi ai sacrifici degli italiani. E' la proposta che RobertoCalderoli, ministro della Semplificazione, rivolge alla Figc e alle società. "In vista dei Mondiali i premi ai calciatori vengano ridimensionati - si augura il leghista -. Sarebbe un bel gesto". Chiesta anche la riduzione degli ingaggi. "Calderoli si occupi della Padania", ha replicato il ministro La Russa. Buffon: "Basta sparate"

Crisi, Calderoli: "Anche il calcio faccia sacrifici"

"Le società di calcio ridimensionino gli ingaggi dei calciatori tenuto conto che i Cip 6 hanno drogato il mercato. Mentre sugli stipendi dei calciatori non possiamo intervenire, sui Cip 6 sì", ha spiegato Calderoli. Il Cip 6 è una delibera del Comitato Interministeriale prezzi che stabilisce gli incentivi per l'energia elettrica prodotta con impianti alimentati da fonti rinnovabili e assimilate. Tra gli impianti che percepiscono gli incentivi sono previste perciò anche le raffinerie.

Calderoli sembra fare riferimento agli imprenditori del settore energetico presenti nel mondo del calcio. Tra questi, in Serie A, ci sono la famiglia Moratti proprietaria dell'Inter, la famiglia Sensi proprietaria della Roma e la famiglia Mantovani proprietaria della Sampdoria. Il Cip6 prevede che chi produce energia elettrica da fonti rinnovabili o assimilate abbia diritto a rivenderla al Gestore dei Servizi Energetici ad un prezzo superiore a quello di mercato.

Buffon: "Niente sparate"
Il portiere Gigi Buffon replica al ministro per la Semplificazione legislativa: "Se Calderoli mi dice dove dovrebbero andare i nostri possibili non introiti, magari ci potrei fare un pensierino. Non capisco come mai i politici cavalchino sempre l'onda dei Mondiali per fare certe sparate, per poi fare retromarcia se le cose vanno bene".

La Russa: "Si occupi della Padania"
"Calderoli mi piace molto di più come ministro che come commentatore sportivo, anche perché la sue conoscenza calcistica si limita alla vittoria della Padania su non so quale squadretta". Ignazio La Russa commenta così le parole del collega di governo sugli stipendi dei calciatori della nazionale e dei club. "Insomma - ha aggiunto il ministro della Difesa, acceso tifoso interista - è meglio che Calderoli si occupi della Padania".

Il Codacons con Calderoli
Il movimento consumatori Codacons condivide pienamente la proposta del ministro: per il presidente Carlo Rienzi, "nel nostro Paese sono abnormi e rappresentano uno schiaffo a migliaia di famiglie che versano in gravi difficoltà economiche. Crediamo non sia demagogia - aggiunge- ritenere che anche il mondo del calcio debba essere chiamato a contribuire alla crisi come tutti gli altri cittadini attraverso un netto taglio agli ingaggi. Ad essere ridotti devono essere però anche gli stipendi degli allenatori di serie A, in molti casi paragonabili a quelli dei giocatori per la loro entità"

Reazioni:

2 commenti esagitati e considerazioni varie:

B@rchilson ( Infiltrato Camera*M@n ) ha detto...

OKKIO alla demagogia... è vero che gli stipendi dei calciatori sono esageratamente ESAGERATI.. ma le risorse arrivano dalla FIFA e non dallo stato italiano ( Abete dixit che il saldo ricavi/costi è positivo ). Per quanto riguarda invece le squadre di club, bisogna ricordare che sono società private ( una persona con i propri soldi può fare ciò che gli pare ) che pagano le tasse al 50% !!! Se Del Piero prende 5 milioni di euri...altrettanti vanno allo stato in tasse... Aggiungo anche, se non ricordo male, che il calcio rappresenta il 15/20 % del PIL italiano...
Non credo, quindi, che il calcio sia un danno per le casse dello stato... Possiamo invece affermare la stessa cosa sugli insetti parassiti come Calderoli e compagnia bella ??!!??

"Dott.Medici" ha detto...

Concordo con Barchilson; perchè Calderoli non propone di abolire il suo Ministero alla Semplificazione Normativa che è una vera pagliacciata? Certo sarebbe meglio non fosse neanche eletto ma...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes