♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

24.5.10

serratura per ubriachi

A chi non è mai capitato di tornare a casa un po’ alticcio?
Proprio quando si è finalmente davanti alla
porta di casa (magari dopo essersi “separati” dal bancone di un pub solo con molta fatica), proprio mentre si pregustano già il tepore del proprio letto ed i benefici una bella dormita ricostituente, ecco che ci compare davanti Il Nemico.
In questo caso, il male incarnato è per l’ubriacone di turno la
serratura della porta di casa. Quanti di voi, dopo aver bevuto un po’ troppo, riescono ad infilare lachiave al primo tentativo? Possiamo tranquillamente stabilire un’equazione per la quale il numero di tentativi necessari per infilare una chiave nella toppa della serratura è direttamente proporzionale al numero di drink tracannati nelle ore precedenti.
Ma qualcuno ha pensato a tutti quei poveretti che sono costretti a scontrarsi frequentemente con questo tipo di avversità: ecco qui in basso la prima
serratura facilitata al mondo.
Junije Zhang, l’ideatore di questo brillante marchingegno, sostiene di aver progettato la serratura facilitata per rendere la vita più semplice a chi non ha luci in pianerottolo o si trova a tornare a casa a notte fonda, quando fuori è buio pesto; ma noi sappiamo benissimo qual’è il target a cui è davvero indirizzato questo prodotto, vero?
La
serratura ha un’apertura a V nella parte superiore che accompagnerà gentilmente la chiave nella toppa, non importa quanto male abbiate preso la mira. Per il momento questo design è solo un concept, ma ho come l’impressione che qualcuno potrebbe decidere di metterlo in produzione presto. [via Geekologie]

serratura facilitata

Reazioni:

2 commenti esagitati e considerazioni varie:

Iviz ha detto...

Post by Nico il "beccamorto"!!?!? :D chi capisce capisce, gli altri.. in camper!

Carlitos ha detto...

EHHEHEEH

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes