♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

15.4.10

i benefici del pompelmo sull'ipertensione

frutta pompelmoÈ risaputo che la nostra alimentazione incide in maniera profonda sulla nostrasalute. L’assunzione di determinati alimenti, che contengono specifiche sostanze può contribuire in maniera decisiva a prevenire l’insorgenza di varie patologie. La nostradieta dovrebbe perciò essere ispirata a questiprincipi, che non rispondono solo al gusto, ma al anche la benessere.

Diverse sono le proprietà che vengono attribuite al pompelmo. Ma di certo molto rilevanti sono i dati che collegano il frutto ad influenze non trascurabili in relazione all’ipertensione, all’angina e alle malattie neurodegenerative. Una scoperta molto interessante a questo proposito è stata realizzata nell’ambito di uno studio condotto in Giappone presso l’Università di Hokkaido e che è stato oggetto di pubblicazione da parte di “Food Chemistry“.

È stato messo in evidenza che il succo di pompelmo è in grado di svolgere una funzione di inibizione della proteina che porta il nome di P - glicoproteina, la quale è implicata in maniera diretta nell’ostacolare l’assorbimento da parte dell’intestino di un particolare coenzima. Si tratta del coenzima Q10, che può essere ritenuto di grande importanza per le proprietà che gli sono proprie.

Il coenzima in questione infatti ha delle fondamentali proprietà antiossidantie protettive contro i radicali liberi e viene impiegato con efficacia nel trattamento dell’ipertensione, dell’angina e delle malattie neurodegenerative. Lo studio condotto in Giappone è riuscito a dimostrare che il succo di pompelmo riesce ad aumentare di molto l’assorbimento del coenzima Q10, con grande beneficio quindi delle patologie sopra elencate.


Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes