♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

19.3.10

potenza erotica dei massaggi



Tensioni in famiglia e sul lavoro. Traffico spossante. Problemi economici. Tutto questo porta con sé una brutta bestia: lo
stress. Quotidianamente vi siamo esposti e, a meno che non ci chiamiamo Superman o Wonderwoman, la nostra salute psico-fisica ne risente, così come –in maniera ancora peggiore- la sfera sessuale.

La vita di coppia oggi è bersaglio di mille problemi, molti dei quali non si riescono a mettere da parte nemmeno nei momenti di intimità.

Allora, vi domanderete voi, cosa bisogna fare per riappropriarsi della serenità a letto? Le risposte possono essere molteplici, ma non starò qui a parlarvi di analisi e terapie per combattere lo stress, piuttosto di una soluzione piccola, semplice, alla portata di tutti: i massaggi, uno dei metodi più antichi per ridurre lo stress e che, al contempo, aiuta a distendersi, ritrovare serenità e complicità, e soprattutto a godere del proprio corpo e di quello del vostro partner.

Sapete che il vostro partner vive un periodo di tensioni e quindi di stress? Bene, regalategli una sera di coccole tutte per lui/lei, che possa aiutare a buttare via negatività, a recuperare un po’ di stanchezza e che, non guasta mai, a riscoprire la passione.

Qualche consiglio per un massaggio sensuale:

Scegliete un luogo tranquillo con illuminazione calda e soffusa. Inondate la casa di un rilassante sottofondo musicale. Staccate telefoni e cellulari. Preparate oli e creme da massaggio profumati: regalano piacevolissime sensazioni di benessere, evocano emozioni e permettono alle mani di scivolare libere sulla pelle del vostro partner. Preparate anche un foulard: se lui/lei acconsente, bendatelo/a, perché quando gli occhi sono chiusi, tutti gli altri sensi si amplificano.

Il massaggio deve essere delicato, deciso e sensuale. I movimenti devono essere lenti e dolci. Alternate leggeri sfioramenti con i polpastrelli a pressioni più sostenute. Ricordate sempre: toccate il vostro partner nello stesso modo in cui voi vorreste essere toccati!

Iniziate il massaggio partendo dalla schiena. Dopo aver cosparso le mani di olio, appoggiatele sulle spalle e descrivete movimenti lenti e circolari con i pollici. Concentratevi su collo e spalle in particolar modo, perché è proprio qui che maggiormente si accumula lo stress.

Scendete fino alle natiche, evitando di toccare i genitali, seguendo la linea della spina dorsale, quindi risalite alle spalle massaggiando l’esterno della schiena. Eseguite i movimenti per almeno cinque volte e alternando palmo e base della mano. Ogni volta che lo ripetete scendete più in basso: partendo dalle spalle, schiena, natiche, cosce, fino a toccare anche i punti dove la pelle è particolarmente sensibile, ovvero caviglie, interno braccia-ginocchia e piedi. Terminate la seduta, massaggiando con i polpastrelli la nuca e la parte posteriore della testa.


give thanx latopig


Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes