♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

10.12.09

la pizza napoletana diventa "doc"

La "Pizza napoletana prodotta secondo la tradizione napoletana" sarà finalmente riconosciuta come prodotto tipico dall'Unione europea. Dopo tanti rinvii, il battesimo di "Specialità tradizionale garantita" (Stg) è atteso in giornata a Bruxelles. La Ue tutelerà così anche la sua ricetta - dagli ingredienti alla forma rotondeggiante fino alla cottura e conservazione - da imitazioni e falsi. Un altro traguardo importante per il Made in Italy.

Per gli addetti ai lavori è un importante tassello nella lotta alla pirateria alimentare a livello internazionale.

Le caratteristiche della pizza StgQueste la caratteristiche richieste dal "disciplinare di produzione" certificato da Bruxelles per ottenere il logo "Pizza napoletana Stg, prodotta seconda al tradizione napoletana". La Pizza deve avere un diametro non superiore i 35 cm, il bordo rialzato fra 1 e 2 cm e nel condimento solo pomodori pelati, mozzarella di bufala campana Doc o la mozzarella Stg, aglio, un filo d'olio, sale e foglie fresche di basilico.

La cottura dovrà avvenire esclusivamente in forni a legna e appena uscita dal forno la pizza dovrà avere una consistenza insieme morbida ed elastica, facilmente piegabile a libretto. Ma soprattutto la si potrà riconoscere dal suo odore caratteristico, profumato e fragrante. Non potrà essere congelata o surgelata o posta sottovuoto per una successiva vendita, e non dovranno mancare i controlli lungo tutta la catena di produzione.

Napoli intanto si prepara a festeggiare la "promozione".


Reazioni:

1 commenti esagitati e considerazioni varie:

Sandra ha detto...

era ora! finalmente! è troppo buona... io la mangerei sempre!!!

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes