♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

12.11.09

"non processate Bob Marley" il Rototom rischia di essre abolito per sempre!!

Con il pretesto dell'art 79 della legge Fini-Giovanardi rinforzato negli atti da pericolose affermazioni che criminalizzano la cultura reggae e il rastafarianesimo, il Rototom Sunsplash è indagato per "agevolazione all'uso della marijuana".

In questo modo si vuole cancellare uno dei più importanti festival di musica e cultura d'Europa e si rischia di creare un pericoloso precedente che potrebbe andare a colpire non solo il movimento reggae, ma anche tutti coloro che fanno attività culturale libera e aperta in Italia.Diciamo no criminalizzazione del Rototom Sunsplash e di tutti i luoghi di cultura.

Affermiamo il nostro diritto ad esistere nella pace, la fratellanza e l'integrazione tra i popoli.

Rivendichiamo il diritto di aspirare ad un mondo migliore! Dimostriamo che siamo tanti, belli, pieni di gioia di vivere, pieni di sogni e di progetti e che non “agevoliamo” la cultura della morte, ma il sogno di un altro mondo possibile!


Diciamo no alla discriminazione religiosa e alla criminalizzazione del Rototom Sunsplash.

Difendiamo il diritto di espressione, di coscienza e la libertà di pensiero. Affermiamo il nostro diritto ad esistere nella pace, la fratellanza e l'integrazione tra i popoli.

NON PROCESSATE BOB MARLEY

non è una battaglia per il Sunsplash
E' UNA BATTAGLIA DI LIBERTÀ

qui in calce trovate l’appello per la manifestazione in programma a Udine venerdì 13 novembre, dall’emblematico titolo “NON PROCESSATE BOB MARLEY”, contro la criminalizzazione non solo del Rototom Sunsplash – che rischia di essere cancellato – e di tutta la musica reggae e della cultura Rastafari come emerge dagli atti della procura, ma prima di tutto dei luoghi di libertà, di dibattito vero, di tolleranza, di incontro fra diversi, di pace come il Sunsplash è sempre stato.

La caccia alle streghe scatenata contro il Rototom, attraverso l'art 79 della l. Fini Giovanardi, è figlia di questo pericoloso clima chiuso, oppressivo, xenofobo che si respira in Italia.

Ci farebbe ovviamente molto piacere se personalmente parteciperete alla manifestazione, ma siamo consapevoli delle difficoltà organizzative ed economiche che questo potrebbe comportare.

Quello che ti chiediamo è pertanto di aderire innanzitutto all’appello e di inviarci un contributo video, oppure un semplice messaggio scritto, che diffonderemo dal palco e via web , assieme agli altri messaggi che ci sono già pervenuti.

Ti invitiamo infine a partecipare alla campagna “Io agevolo”, lanciata attraverso il nostro sito: www.rototom.com

Grazie mille per il supporto!
One Love


ROTOTOM CREW

Reazioni:

4 commenti esagitati e considerazioni varie:

EL POLA ha detto...

E' veramente un peccato..una manifestazione del genere era ormai 1 pezzo di storia..1 vanto per l'Italia e un luogo di aggregazione dove incontrare gente da tuto il mondo..che veniva li' nn certo per la marijuana..di certo il gverno nn parla di incentivare manifestazioni che migliorino l'aggregazionee incentivino la cultura del ns Paese e di noi stessi...poi la Marijuana... ancora con sta storia... perche' nn parliamo di dei luoghi di consumo di altre droghe ben peggiori...

RAS MIKY GAD ha detto...

Incredibile, la faccia tosta di questi politici non ha fine!!!! Ma perché non si sottopongono al test antidroga loro?? Si sa delle quantità di cocaina che girano per il parlamento italiano.
Eppure continuano a pontificare, a demonizzare le droghe leggere e a fare uso di quelle pesanti.

E, nella loro povertà culturale, non si rendono conto che il più importante evento che si realizza in Friuli si sposterà, perché i voti si conquistano con il finto perbenismo, o con la repressione, come se quello che fanno con l'alcool avesse dato reali risultati...

Io dico peccato, dopo 13 Sunsplash vissuti in prima persona, perdere la manifestazione reggae più importante d'Europa, un esempio di organizzazione e armonia, un vero villaggio globale dove tutti si rispettano e convivono pacificamente, uno spiraglio di luce in un mondo alienato.
E il Friuli mi sembra sempre più triste e chiuso in sè stesso...

Andrea (Buffalo) Curiazzi ha detto...

Distanze e lavoro non mi permettono l'adesione fisica. Ma naturalmente sono con il Roto per quello che è stato, è e sarà, per quello che rappresenta e per come ti fa sentire, per gli spazi che offre e gli spunti che lo caratterizzano, per l'incredibile offerta musicale e per l'impareggiabile ambiente che si respira all'interno del festival, per le persone che lo organizzano e per tutti coloro che lo hanno fatto crescere anche solo partecipando ad una serata, ma con l'enorme energia che caratterizza la massive sotto il main stage. Il Rototom è cultura. Chi lo attacca è un ignorante. E, purtroppo, ultimamente pare che l'ignoranza sia una dote piuttosto che un problema da risolvere... Inoltre, mentre in tutto il mondo si celebra il ventennale della distruzione di un muro, in Italia ti denunciano se da 16 anni organizzi un evento culturale che fa dell'abbattimento delle barriere culturali tra i popoli la sua ragione d'essere, contribuendo così alla creazione di nuove barriere di segno non diverso da quelle che separano israeliani e palestinesi, yankee e messicani. I muri che ostacolano la circolazione della cultura ed ostacolano l'incontro delle singole diversità per la crescita comune, purtroppo, non sono solo fisici...
Al fianco del Rototom!

Peter ha detto...

Io voglio ancora il sunsplash perchè voglio ancora la musica libera, voglio essere libero, devo avere la possibilità di sentirmi libero in questa prigione politica dove chi paga è sempre il piu' debole. Siamo il popolo piu' inoffensivo del mondo, le nostre armi quali pace, amore, fratellanza, allegria, spensieratezza, colore, musica, etc. colpiscono solamente l'ignoranza e la falsità.
Chiudete allora tutte le discoteche perché agevolano l'uso di cocaina, chiudete i circolini perchè agevolano l'uso di alcool, chiudete i bar, ristoranti, supermercati, chiudete anche il parlamento perchè agevola l'uso di kazzate. Insomma chiudete tutto voi menti chiuse nel vostro proibizionismo.
Ricordate pero' di chiudere anche la porta quando uscite perchè il nostro mondo è qua.
Rototom sunsplash libero

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes