♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

11.11.09

Il libro che la tua chiesa non ti farebbe mai leggere


IL LIBRO CHE LA TUA CHIESA NON TI FAREBBE MAI LEGGERE
a cura di Tim C. Leedom e Maria Murdy
Casa editrice: Newton Compont Editori


Le religioni non sono mai state oro colato: esse creano folle ignoranti, eliminano la classe media,
sono storicamente antidemocratiche; il risultato è che quelli che comandano diventano più ricchie più ingiustamente potenti.

TIM. C. LEEDOM


Non nego che la scelta del libro che vi propongo sia voluta, per il compleanno del nostro amatissimo
BLOG ho voluto trattare un argomento che sta molto a cuore all'intero Staff (a proposito colgo l'occasione per salutare tutti gli amici che si sbattono come pochi per permetterci di godercelo ogni giorno e che mi hanno dato la possibilità di tenere questa rubrica....non lo avevo ancora fatto quindi quale migliore occasione.....ma non abituatevi troppo ai complimenti perchè torno subito alle mie care bestemmie). Ahhhh proprio le bestemmie, fanno anche loro parte della mia giornata ormai da anni fin da quando hocapito che non ero più daccordo con quello che la nostra Chiesa, e tutte le altre religioni, andavano raccontando alla gente. Io non bestemmio contro chi crede in Dio, contro chi pensa che ci sia un essere superiore che ci aiuta e ci guida nella nostra vita sulla terra, non ci credo ma non è con loro che me la prendo. Io bestemmio contro tutte quelle PERSONE e ripeto PERSONE che in tutti questi secoli si sono nascoste dietro ad una croce, o a qualsiasi altro "simbolo sacro" per poter monopolizzare il potere terreno infischiandosene delle vite delle proprie pecorelle.Per di più se uno avesse voglia di documentarsi potrebbe venire a conoscenza di fatti che farebbero storcere il naso anche al più fondamentalista dei religiosi.Proprio di questi fatti parla il libro curato da Tim C. Leedom e Maria Murdy, non si tratta di un vero e proprio racconto ma di una raccolta di documenti e tesi scritte da gente che queste cose le ha studiate da vicino per tutta la vita e che espone i fatti per quello che sono, portando prove che potrebbero e dovrebbero far pensare tutti noi. Il libro si chiude con queste parole ed anche io voglio lasciarvi con queste sperando di aver solleticato la vostra "eretica" curiosità.....BUONA LETTURA!


COSA DOBBIAMO FARE: Vogliamo stare sulle nostre gambe e guardare il mondo dritto in faccia: i suoi fatti buoni, i suoi fatti cattivi, le sue bellezze e le sue bruttezze; guardare il mondo per quello che è e non esserne spaventati.Conquistare il mondo con l'intelligenza e non con la mera sottomissione da schiavi al terrore che da esso deriva. L'intera concezione di Dio è una concezione derivata dagli antichi dispotismi orientali. E' una concezione indegna degli uomini liberi. Quando senti le persone che si sminuiscono in chiesa e dicono di essere miserabili peccatori, e tutto il resto, sembrano spregevoli e non degne di esseri umani che si rispettino. Dobbiamo alzarci in piedi e guardare il mondo francamente in faccia. Dobbiamo fare del mondo il meglio che possiamo, e se non è bene come vorremmo, dopotutto sarà comunque meglio di quanto questi altri ne hanno fatto in tutte queste epoche. Un buon mondo ha bisogno di conoscenza, gentilezza e coraggio; non ha bisogno di un attaccamento al passato pieno di rimpianti, o di catene alla libera intelligenza messe molto tempo fa dalle parole di uomini ignoranti. Ha bisogno di una una mentalità coraggiosa e di una libera intelligenza. Ha bisogno di speranza per il futuro, non di guardare continuamente indietro a un passato che è morto, e che crediamo sarà di gran lunga superato dal futuro che la nostra intelligenza può creare.


Bertrand Russel
Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes