♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

4.9.09

Albert Hofman, Steve Jobs e l'LSD

L’Huffington Post ha pubblicato una lettera mai resa pubblica prima, scritta dall’inventore dell’LSD Albert Hofman e indirizzata a Steve Jobs che aveva elogiato l’influenza dell’LSD nel suo pensiero creativo.La lettera di per sé non è particolarmente illuminante: Hofmann era uno straordinario vecchietto di 101 anni quando scrisse la lettera e si limita a dire che sapeva che Jobs aveva parlato alla stampa dell’LSD sotto una luce positiva. Hofmann chiede a Jobs se sia disponibile a partecipare a uno studio di psicoterapia basato sull’uso di LSD e, in maniera abbastanza colorita, chiede a Jobs di aiutarlo a trasformare il suo “bambino difficile” (il soprannome che Hofman aveva dato all’LSD) in un “bambino prodigio”.
“Ho capito dai media che lei pensa che l’LSD l’abbia aiutata dal punto di vista creativo nello sviluppo dei computer Apple e nella ricerca del suo lato spirituale. Mi piacerebbe sapere di più su come l’LSD le sia stato utile“.


Ma la storia della lettera, e dell’uso di allucinogeni da parte di Jobs, è molto interessante. Date un’occhiata al testo originale (Hofman ha scritto davvero molto, e a mano, per un uomo di 101 anni) e ai retroscena sul sito dell’Huffington Post e traete le vostre conclusioni.


Reazioni:

1 commenti esagitati e considerazioni varie:

ulli ha detto...

ale droghe fanno bene

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes