♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

28.7.09

seguire le indicazioni del medico per l'uso del propoli

Molti credono, a torto, che le sostanze naturali, per via del fatto che sono per lo più prodotti dove non è richiesto l’intervento della chimica e, dunque, prive di sostanze di sintesi pur con proprietà terapeutiche, possono essere assunte senza aver prima sentito il parere del medico ed in qualsiasi quantità si desideri consumarle; sbagliatissimo!

A parte che molti farmaci di sintesi contengono già sostanze naturali, eppure quando li assumiamo lo facciamo dietro consiglio del medico, le sostanze naturali, proprio perché chiamate in causa il più delle volte per curare determinate patologie, devono essere assunte come si farebbe con qualsivoglia altro farmaco per un duplice motivo; il primo, l’organismo può sviluppare allergie nei confronti del principio attivo, sia esso un prodotto della natura, il secondo, alcune di queste sostanze una volta assunte posso interagire con eventuali altri farmaci prescritti per curare determinate patologie che, inconsapevolmente, possono subire l’azione di questi prodotti interferendovi, potenziandone o diminuendone l’azione con effetti deleteri per la salute. Per non contare che alcune patologie di cui si soffra possono essere la prima controindicazione nell’uso di sostanze naturali assunte senza aver prima sentito il parere del medico.

Il caso del propoli
Detto ciò ricordiamo che il naturalissimo propoli, resina vegetale che viene raccolta e ” lavorata ” dalle api, non è del tutto innocuo per alcuni soggetti che, magari, l’hanno assunto per curare eventuali faringiti, oppure laringiti, presa tal quale o sotto forma di colluttori. Uno studio riportato dall’Organo di Farmacovigilanza segnala almeno venti casi in Italia riferiti a reazioni allergiche da propoli, uno di questo anche molto grave al punto da richiedere il ricovero del soggetto in ospedale per shock anafilattico.
Purtroppo nelle confezioni del preparato che contiene la sostanza attiva non v’è alcuna avvertenza che invece dovrebbe essere obbligatoria e dovrebbe indicare chiaramente che l’uso del propoli può causare anche gravi allergie e, talora, impegnative dermatiti da contatto.




give thanx POT&Sandrino

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes