♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

8.7.09

Il g8 di noi italiani, morti di fame che vogliamo fare gli splendidi

Magari molti di voi non leggono Kliggmagazine , sito di un mio amico ottimo economista.

Cercherò di riassumervi le sue posizioni, molto semplici e razionali, legate ad una visione della storia di stampo marxista molto lineare (e condivisibile) che parte da un presupposto filosofico ineccepibile: dove c’è potere ci sono i soldi, che hanno priorità “ontologica” sul potere stesso. Nel senso: chi ha i soldi o puo’ procacciarne ad altri, ha piu facilmente accesso a posizioni di potere, fermo restando contingenze del tipo: intelligenza personale, coefficiente di disponibilità a leccare il culo, conoscenze potenziali e attuali ecc…

Un concetto lineare, senza niente di complottista o di contorto. Complotti e confraternite di merda (massoneria,illuminati, Opus dei, consociativismi, banche ecc..) sono conseguenze di questo semplice assunto. Precisato cio’ , bisogna cominciare con il dire che coloro che vedono “un complotto contro Berlusconi” dovuto “alle sue posizioni contrarie ad Obama” in politica estera hanno opinioni che non stanno in piedi. Perchè? Perchè l’Italia, dopo la caduta della cortina di ferro non conta piu’ un cazzo. Non prende piu’ soldi da nessuno e non avendo risorse non riveste alcun
interesse estero. Sicuramente non saranno i 4 soldi del metano italiano a sottolineare la posizione dell’Italia a livello internazionale.

General Motors, cui l’Italia ambiva, è stata comprata dai russi. Quindi i russi con Obama sono in credito e gli USA non si rompono le ossa certo per i 4 spiccioli di merda del business Eni Gazprom che porterà l’Italia a usufruire del gasdotto “south Stream”. Gli Usa NON si metteranno certo in conflitto con i russi per questo, anzi, faciliteranno l’entrata della Russia nel G8 (G7), o in subordine, allargheranno il G8 al G20, perchè non è pensabile che la Russia continui a fare, come ha fatto fino adesso, l’invitato che chiede il permesso… Pensarlo, per via di papi e delle troie, è da complottisti beceri.

Poi c’è il Brasile,che ha fatto contratti coi francesi per centinaia di milioni di euri e il Brasile, fino a prova contraria, non è certo sprovveduta come l’Italia, a livello di materie prime. Ha tutta una serie di primati (petrolio,gas, acqua potabile, superficie di terreni coltivabili non contaminati da merda chimica) che non è che ne facciano un paesino di terz’ordine, come invece siamo noi. Il Brasile ha voce e autorevolezza per schiaffeggiare metaforicamente sia l’Inghilterra (verso cui ancora brucia la morte del cittadino brasiliano ucciso “per errore” dagli sbirri inglesi dopo gli attentati di Londra perchè era stato visto correre) che l’Italia (il Brasile ha varato in concomitanza delle leggi razziali italiane delle leggi di accoglienza umana e civile degli immigrati decisamente all’avanguardia per quel che riguarda la “cultura” che sottendono).

I paesi europei premono poi affinchè la Spagna, attualmente esclusa, prenda il posto dell’Italia nel G8 perchè, come s’è detto, l’Italia non conta una minchia piu’ nello scacchiere internazionale, oltre ad essere arretrata dal punto di vista civile e sociale con ’ste leggi che ci riportano indietro di 60 anni e che certo non ci fanno onore politicamente, nè ci creano una buona fama da “vendere” a livello internazionale.

In altri termini: se complotto internazionale c’è contro il Berlusca, c’ è per fargli mollare le pretese di priorità tra i paesi piu’ industrializzati del mondo, caratteristica che sicuramente non ci appartiene piu’ e di cui abbiamo zeru tituli per rivendicare.

Diciamocelo: facciamo cagare, sia perchè non abbiamo niente da mettere sul piatto della bilancia di nessuna trattativa internazionale, sia perchè in Italia manca totalmente un progetto politico qualunque e siamo governati da una classe dirigente di ignoranti e beceri che ha come sua unica (e brutta per noi) alternativa a Berlusconi quella di farci governare da Mario Draghi, che sarà peggio di Berlusconi, perchè è uno squalo che allaccerà coi poteri forti mondiali legami del tutto sconvenienti per noi, a livello di impegni bellici ed economici a fondo perduto, giusto basati su meri calcoli che non hanno neppure bisogno di una giustificazione ideologica qualsiasi.

E Prodi? ci sa che si frega pure le mani a non aver a che fare con questa patata bollente in cui nessuno di noi miserrimi ha nulla da guadagnare…




give thanx Cloro

Reazioni:

4 commenti esagitati e considerazioni varie:

Anonimo ha detto...

EFFETTIVAMENTE KI HA SCRITTO QUESTO POST, CONOSCE IL FATTO SUO... PERO' CI SONO ALCUNE PICCOLE GRANDI INESATTEZZE KE SE KAPITERA' GLI POTRO' SEGNALARE...(NON PRETENDO DI AVERE LA VERITA' IN TASKA... ANZI... MA CONOSCO IL MONDO FINANZIARIO,E SO KOME FUNZIONANO CERTI MERCATI... )...
IL CONFRONTO E' SEMPRE COSTRUTTIVO...
CQUE, BRAVISSIMA CLORO KE SEGNALI QUESTI POST...OTTIMO BLOG,E OTTIME IDEE... LUPO

Small Brain ha detto...

va bene
ma la politica prorpio rompe i coglioni

ignazio942 ha detto...

Concordo con tutto quello che scrive Cloro, meno che su Draghi : quello che Cloro teme da Draghi lo ha già (mis)fatto il Bàuscia; quindi Draghi dovrà per forza fare qualcosa di diverso (e di meglio, ovviamente)

Alessandro ha detto...

L'Italia deve investire sulle energie alternative, quelle pulite. Questa storia del nucleare è tutto un delirio.

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes