♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

21.5.09

auto, obama lancia nuovo standard nazionale consumi

La proposta dell'amministrazione Obama per un taglio dei consumi delle auto rappresenta "la prima volta nella storia americana che si mette a punto una nuova politica nazionale che punta ad aumentare l'efficienza dei veicoli e a ridurre le emissioni dei gas di scarico".
Lo ha detto il presidente americano Barack Obama, illustrando la proposta dell'amministrazione per fissare uno standard nazionale sui consumi e sulle emissioni di auto, superando così le divergenze esistenti a livello statale, soprattutto con la California, lo stato che finora ha vantato gli standard più rigidi.
Con la proposta Obama, nel 2016 i consumi previsti per le auto sono di 35,5 miglia (circa 57,13 chilometri) al gallone (circa 3,8 litri), in linea con quanto già stabilito dalle norme californiane: la differenza sta nel raggiungimento dell'obiettivo, al quale il piano Obama prevede di giungere più lentamente, in modo più graduale di quanto stimato al momento dalla California.


"In passato un accordo di questo tipo sarebbe stato considerato impossibile. E' per questo che l'annuncio odierno è così importante, storico: rappresenta un cambiamento a Washington e nel suo modo di fare affari". Lo ha detto il presidente americano Barack Obama illustrando la proposta dell'amministrazione per fissare uno standard nazionale sui consumi delle auto. Il piano, articolato in cinque anni, stabilisce per il 2016 un limite ai consumi di 35,5 miglia (circa 57,13 chilometri) per ogni gallone di benzina (circa 3,8 litri), cioé poco più di 15 chilometri al litro.


"Attualmente le case automobilistiche si trovano a dover far fronte a tre diversi standard negli Usa", spiega Obama osservando come la proposta va invece nella direzione di fissare un unico standard nazionale. "In un momento di crisi come quello attuale per l'industria automobilistica, costretta a scelte difficili e dolorose, la proposta fornisce maggiori certezze che consentiranno ai costruttori di pianificare meglio il futuro", aggiunge il presidente americano che constata come auto più efficienti dal punto di vista dei consumi consentiranno ai consumatori di risparmiare 2.800 dollari nell'arco di vita del veicolo. La proposta che fissa a 35,5 miglia al gallone il limite per le auto nel 2016 consentirà risparmi per 1,8 miliardi di barili di petrolio, cioé "più di quanto abbiamo complessivamente importato lo scorso anno da Arabia Saudita, Venezuela, Libia e Nigeria". Un risparmio di 1,8 miliardi di barili è anche l'equivalente - ha aggiunto - a "togliere dalla strada 58 milioni di veicoli per un intero anno".

Tratto da
ANSA.it

Si tratta sicuramente di un netto miglioramento dal punto di vista ambientale ed ecologico...ma basterà ??
Sinceramente io spero in qualcosa di più...

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes