♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

14.4.09

scherzi della natura (parte1/3)

Modellato dalla forza erosiva del mare e del vento l’Old Man, un pilastro di roccia alto 137 metri, svetta lungo la costa di Hoy, una delle cento isole che formano l’arcipelago delle Orcadi a nord della Scozia. Il pinnacolo che nel punto di massima larghezza misura 27 metri è composto da molti strati di arenaria rossa, formazione rocciosa che risale al Devoniano, periodo geologico che va da 395 a 345 milioni di anni fa. Durante questo lasso di tempo le terre emerse furono definitivamente conquistate dalle piante. Comparvero i primi artropodi (insetti, ragni) e gli oceani si arricchirono di una gran quantità di specie di pesci.

■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■

I segni dei fiumi e degli agenti atmosferici segnano in modo spettacolare la terra semidesertica del Colorado Plateau (UTAH). 60 milioni di anni fa il mare è scomparso e ha lasciato che la crosta sedimentaria di calcare e arenaria venisse spazzata da venti, piogge e temperature estreme. Le forme originatesi, tra gole, guglie e pieghe, hanno lasciato il ricordo di antiche onde. L'altopiano ha un'estensione di 333.000 chilometri quadrati e tocca ben quattro paesi statunitensi, Arizona, Utah, Colorado e New Mexico.

■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■■

Un gigantesco ventaglio disegna la Terra in prossimità delle zone desolate tra le montagne Kunlun e Altun, che formano il bordo più meridionale del deserto Taklimakan nella provincia cinese di XinJiang. Il fiume mostra sfumature blu elettriche in quei rami che si diramano verso il deserto, mentre le strisce più argentee testimoniano di vecchi corsi ormai prosciugati.
Reazioni:

3 commenti esagitati e considerazioni varie:

cecca ha detto...

altro che scherzi...sono DONI della natura...

jessy ha detto...

hehe .. la natura la sa lunga
...pollon...

verdiana ha detto...

che spettacolo!

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes