♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

24.3.09

la potenza dell'acqua salata assicurerà energia pulita e rinnovabile a molte case olandesi

Si sa che gli olandesi sono sempre molto avanti...decisamente più avanti di noi (Mavaffanculp, del resto,è sempre stato "Orange Friendly") e nel corso degli anni hanno imparato a sfruttare il loro ambiente naturale senza violentarlo....















L'Olanda è un paese che lotta continuamente a causa della crescita del livello del mare dovuta al riscaldamento globale : la maggior parte dei Paesi Bassi si trova al di sotto di questo livello ed il 65% della terra sarebbe sommersa se non fosse per più di 15000 km di dighe e per il loro sofisticatissimo sistema di controllo delle maree.

E' di pochi giorni fa la notizia di una nuova proposta per migliorare una diga di 75 anni, l' Afsluitdijk
(vedi foto sopra), trasformandola nel luogo principale al mondo per la produzione di energia completamente pulita e rinnovabile proveniente dall' ACQUA SALATA !!!!!

L'innovativo processo , denominato elettrodialisi inversa, cattura l'energia creata quando l'acqua dolce diventa più salata mischiandosi con l'acqua di mare.

Già negli anni 50 alcuni scienziati avevano scoperto tale energia, ma nessuno sapeva quanto questo processo fosse efficiente fino alla pubblicazione di un recente studio che ha dimostrato che l' 80% dell'energia può essere immagazzinato.

Proprio come ci vogliono grandi quantità di energia per desalinare l'acqua, cosi molta energia viene generata quando avviene il processo inverso e l'acqua salata viene aggiunta all'acqua dolce. A differenza dell' Idroelettricità, dove l'energia proveniente da un fiume agitato è evidente a tutti, l'energia liberata da un fiume estuario che si butta in mare può non essere vista facilmente. Tuttavia l'energia c'è..eccome.


Se la proposta di costruire, sulla diga Afsluitdijk , una centrale elettrica con energia proveniente dall'acqua salata andasse in porto, essa potrebbe produrre 300 megawatt di elettricità al giorno ovvero la domanda di elettricità della stragrande maggioranza di case nel Nord dei Paesi Bassi.
L' Afsluitdijk ( diga di sbarramento ) è una strada soprelevata lunga 32 km e larga 90 metri che è stata costruita in parte per separare l'insenatura dello Zuiderzee dal Mare del Nord, trasformandolo in un lago d'acqua dolce (lo Ijsselmeer) e permettendo di strappare alle acque i territori che oggi costituiscono la provincia di Flevoland. Il lago viene periodicamente svuotato in quanto è continuamente alimentato da fiumi e canali, e questo lo rende un luogo ideale per la creazione della prima centrale elettrica al mondo con energia proveniente dall'acqua salata.

Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes