♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

9.1.09

perfezionamento dei WC spaziali

E’ iniziata ormai da un pò la costruzione, ad opera della Virgin Galactic, del primo spazioporto al mondo, ed in un futuro non troppo lontano anche le persone comuni come noi potranno provare l’ebbrezza dell’assenza di gravità ed osservare la Terra dalle profondità dello spazio. Sono ancora in via di studio, però, alcune questioni puramente “logistiche”: sapevate ad esempio che il WC usato al momento dagli astronauti professionisti è in stile occidentale ma adopera un complesso sistema di aspirazione che richiede a chi lo utilizza una certa pratica? Il turista spaziale occasionale, ovviamente inesperto in materia, rischia di creare una vera e propria emergenza a gravità zero.La soluzione viene dal Giappone, un paese che sappiamo avere a cuore il legame personale che ciascuno di noi ha con la toilette: la Agenzia di Esplorazione Aerospaziale Giapponese ha fatto squadra con alcuni esperti del settore per creare un WC di nuova generazione che possa essere usato senza difficoltà a bordo di una nave spaziale.Il progetto sarà completo entro i prossimi cinque anni, ma possiamo già anticiparvi che il WC in questione non sarà altro che un pannolino assai elaborato da indossare attorno alla vita. Proprio come le famose washlet giapponesi, il “pannolino spaziale” non solo si preoccuperà di sbarazzarsi dei bisognini di chi lo indossa, ma offrirà anche lavaggio, asciugatura e si preoccuperà addirittura di eliminare il cattivo odore o i rumori imbarazzanti.



give thanx Mariolino


Reazioni:

3 commenti esagitati e considerazioni varie:

lollo ha detto...

grazie mariolino!

Anonimo ha detto...

finalmente è arrivato...era anni che lo aspettavo...lo indosserò sempre

Mr.Nervouz! ha detto...

Manco fossero le tute distillanti dei Fremen di Dune...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes