♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

16.1.09

LO ZOO DI 105...LE BESTIE SONO LORO!!!


"Ho ricevuto da alcuni ascoltatori di Radio 105 - spiega Silvia Ferretto, consigliere regionale che da anni si batte per la difesa dei diritti degli animali e promotrice della legge regionale contro il loro maltrattamento - una segnalazione che mi ha fatto inorridire e che ritengo non possa restare lettera morta".Nella giornata del 12 Gennaio 2009, su Radio 105 è andata in onda la consueta puntata dello "Zoo di 105", condotto da Marco Mazzoli con alcuni altri "cabarettisti". Nel corso della trasmissione, i 5 DJ hanno parlato a lungo di come si devono seviziare gli animali, tra le matte risate di tutti loro. Hanno raccontato: Di come inserire i gatti nel microonde per farli scoppiare. Di come fare scoppiare le rane inserendo loro una sigaretta accesa in bocca.A questo proposito molti ascoltatori hanno poi chiamato per raccontare che anche loro lo facevano e che funzionava ed era molto divertente. Di come infilare vari oggetti nell'ano dei gatti per divertirsi con l'effetto che fa. Gli oggetti maggiormente consigliati erano i petardi. E' stata fatta anche una scenetta in cui un gatto esplodeva e gli astanti erano ricoperti dalle loro feci. Il tutto condito dalle loro risate e da frasi, testuali, come: "Uccideteli tutti questi gatti di merda", "Animali di merda", "Hanno ragione i cinesi e i vicentini che mangiano i gatti, viva i cinesi", "Mangiate tutti i gatti che vedete", "ragazzini di tredici anni, uccidete i gatti".Per almeno mezz'ora la trasmissione è stata questa. Istigazione a delinquere condita da parolacce di ogni tipo e dalle loro grasse risate. Non e' la prima volta che i conduttori dello "zoo di 105" dicono di tutto sugli animali e invitano i loro ascoltatori a massacrarli.Le pubbliche amministrazioni – continua Silvia Ferretto - spendono una quantità ingente di soldi pubblici per sensibilizzare al rispetto dei diritti degli animali e non è pensabile né accettabile che poi, impunemente, via radio si permetta di istigare a massacrarli per divertimento .Al di là di una questione di pura umanità, poi, ricordo che il maltrattamento degli animali è un reato penale e che, come previsto all’art. 544-ter del Codice Penale “Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da 3 mesi a 1 anno o con la multa da 3.000 a 15.000 euro. 2. La stessa pena si applica a chiunque somministra agli animali sostanze stupefacenti o vietate ovvero li sottopone a trattamenti che procurano un danno alla salute degli stessi. 3. La pena è aumentata della metà se dai fatti cui al primo comma deriva la morte dell'animale.”È evidente che l’istigazione a commettere questo tipo di reato non può che costituire anch’essa un reato e il fatto che sia stato commesso utilizzando un mezzo di comunicazione di massa è ancora più grave e deprecabile. Per questo – conclude Silvia Ferretto - chiedo un immediato intervento della magistratura affinchè questa vergogna venga fermata, ma anche che i responsabili, così come previsto dalla legge, vengano giustamente e severamente puniti.IL COMUNICATO STAMPA DELL'EDITOREIl Gruppo Finelco, editore dell'emittente Radio 105, si dissocia fermamente dalle affermazioni fatte dai conduttori della trasmissione "Lo Zoo di 105" del 12 gennaio 2009 con riferimento a maltrattamenti di animali.Salva la libertà di espressione degli artisti nella determinazione dei contenuti della trasmissione, l'editore sente il bisogno di condannare le affermazioni dei conduttori con riferimento agli animali e ai trattamenti che contrastano con i diritti degli stessi, all'uopo significando che l'arbitraria iniziativa dei conduttori e stata assunta in trasmissione diretta che non consente all'editore controllo preventivo.Il Gruppo Finelco, un Gruppo di comunicazione che da oltre 30 anni, attraverso tutti i propri media, si contraddistingue per la lotta alle sevizie nei confronti degli animali e per il sostegno e la partecipazione a iniziative a favore degli stessi. Finelco ha fondato l'associazione PRONTOFIDO e collabora quotidianamente con tutti gli organismi di tutela degli animali come LAV, AIDAA, ENPA, LIPU, WWF, Lega del cane. Inoltre, caso unico in Italia, ha di recente creato "Radio Bau", un'emittente on-line interamente dedicata agli animali.Per tutti questi motivi Finelco non pu condividere affermazioni come quelle fatte nel corso della trasmissione "Lo Zoo di 105".Si segnala che ai conduttori del programma stata inviata una lettera di richiamo e altre sanzioni sono allo studio da parte dell'ufficio legale della nostra Società. I conduttori stessi, una volta resisi conto della leggerezza e della superficialità delle proprie affermazioni, si sono impegnati a scusarsi personalmente e stanno contattando direttamente tutti coloro che si sono sentiti offesi da tali dichiarazioni.




Steu

Reazioni:

15 commenti esagitati e considerazioni varie:

B@rchilson ( Infiltrato Camera*M@n ) ha detto...

Intanto il Nucleo guardie zoofile dell’Enpa di Milano ha depositato alla Procura una notizia di reato per istigazione a delinquere a carico del direttore responsabile dell’emittente e dei conduttori della trasmissione. « Niente di peggio poteva essere mandato in onda, peraltro da una emittente che si è sempre schierata a fianco dei diritti degli animali» dicono all'Enpa. E un intervento della magistratura lo chiede anche il consigliere regionale Silvia Ferretto: «Il maltrattamento degli animali è un reato penale - dice - è evidente che l'istigazione a commettere questo tipo di reato non può che costituire anch'essa un reato e il fatto che sia stato commesso utilizzando un mezzo di comunicazione di massa è ancora più grave e deprecabile».

B@rchilson ( Infiltrato Camera*M@n ) ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=Bg5ZhfxPyqw&feature=related

CHE BELLO STO PROGRAMMA DI MERDA !!!
AHHHHHHHHHHHHHHHHHH COME FA RIDERE !!!!!

FATE SKIFOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

B@rchilson ( Infiltrato Camera*M@n ) ha detto...

IO ODIO 105 !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

se non ascoltate lo zoo di 105 non dite cazzate. Si capisce quando si è sul tono dello scherzo!! chi non conosce lo zoo per favore stia zitto.. è troppo facile chiamarlo in causa quando fa cazzate!! lo zoo ha sbagliato ma SI è PIù VOLTE SCUSATO!!!!

EL POLA ha detto...

lo zoo e sempre stato volgare e poco adeguato all'orario pomeridiano..e con un umorismo vermanete di secondo livello.....solo capaci a dire parolacce, rutti scoregge e mavaffabculo...e' comicita'?

Carlitos ha detto...

Anonimo vai a prendertela nel culo

verdiana ha detto...

vergogna!!!

Anonimo ha detto...

cari amici...alle 19 avevo scritto un commento
che non è stato prodotto xkè è saltata la connessione...ora vedo che a causa di questo post,i toni si sono inaspriti...
cque sono solidale con tutti... non di certo per garantismo...
scrivo e penso solo che la soluzione + semplice è quella di non ascoltare+105,e tutte le altre radiotelevisioni che propongomo programmi analoghi...
programmi idioti,x persone idiote...
premetto..il sottoscritto(è tutt'altro che un moralista o un bacchettone...anzi sono l'opposto e voi che mi conoscete lo sapete bene)...
quindi voglio ricordarvi che nel 1992 è stata abrogata la legge del 1928 codice(rocco)fascista,che condannava l'apologia di reato(anche se giudici o pm non se ne sono ancora accorti...e la applicano con sotterfugi o sotto mentite spoglie)...
pertanto spero che la denuncia combinata a questo network non passi in giudicato...
però,mi auguro che questi bontemponi attempati vengano rinchiusi forzatamente x almeno un anno,in una casa di riposo...
costretti a fare da animatori simpaticoni,e allo vstesso tempo/modo buccerati e derisi a loro volta da miriadi di anziani incazzati,armati di semolino e frutta marcia...
inoltre,che trascorrano il resto della pena,a pulire culi e a lavare cessie...
voi vi domanderete xkè,questi individui non devono essere condannati ad altra pena???
per il semplice fatto che una condanna al loro diritto di libera espressione,minerebbe anche i nostri di diritti...
concordo pienamente con voi su tutto,sui diritti degli animali,sulla facile scurrilità,sul fatto che questo gruppo di "idioti patentati da imbecilli" fanno un servizio scadente,per non dire altro,ecc...
ma,il limitare o l'osteggiare tale diritto di libera espressione,procurerebbe danni tangibili(alla lunga i precedenti pesano),a persone come voi,noi,e molti altri che già sono costretti a espimere le idee "rivoluzionarie"in maniera pseudopiratesca su siti o blog di"fortuna"...sempre in bilico e con la spada di damocle della censura perennemente sulla testa(vedi limitazione alla pubblicazione,ecc)...
sono i politici i veri e unici colpevoli del reato di apologia ideologica...tutti in galera questi bastardi...(dx o sx è tutto un magna...magna...e così berlusconi tromba la carfagna)...
"libera espressione,libera idea,libera voce...in libero stato"...
grande articolo steo....ma,sono convinto che l'attaccarci tra noi,fà il gioco di ki non ha idee e di ki ci vuol farci tacere...
questi sono diversivi utili ai governanti...e a chi ci vule manipolare...
un abbraccio fraterno...un vekkio lupo anarkiko

lollo ha detto...

che ridere

fanno venire da vomitare

Anonimo ha detto...

lo zoo ha sempre fatto cagare, non fa ridere per niente, e a me ci va poco per farmi ridere....
g

Anonimo ha detto...

merdaioli
g

B@rchilson ( Infiltrato Camera*M@n ) ha detto...

GRANDE LUPO !!! Sono diventato scemo a leggere tutto il tuo commento ma sono d'accordo con te !! La cosa che più mi premeva, quando sono venuto a sapere della cosa, era sottolineare quanto schifo fa quel programma...(uno dei programmi più ascoltati d'Italia !!! ma ti rendi conto???)...per me la punizione se la sono già data da soli facendo una figura di merda e perdendo ascoltatori...la "mia" vittoria è questa...è una battaglia "culturale" contro la Radio spazzatura...non so.. è come se ci fosse stato un casino a Buona Domenica !!! Smascheriamo lo SKIFO ma LIBERTA' di pensiero/espressione per tutti !!! Vi consiglio di vedere anche il video di PUBBLICHE SCUSE DELLO ZOO DI 105
http://it.youtube.com/watch?v=BhuOw9BkJPs

lessie ha detto...

siete un po' di parte

Mr.Nervouz ha detto...

Un po' di parte? beh, meno male. Il bar dove di solito eseguo il rituale post pranzo (paglia+caffè+paglia) è sempre sintonizzato su 105. Questi lord accusano politici e personaggi tv di rubare stipendi, di non servire a un cazzo, di essere dei parassiti. Ecco, alle suddette sacrosante categorie aggiungerei chi campa riempiendo l'etere di rumori intestinali e gutturali, di locuzioni tanto originali che manco in terza media, di "gags" che ciccio&franco a confronto sembrano Einstein. Se non apprezzare questo tipo di secrezione creativa mi (ci) relega "a una "parte", bene, spolvero la mia spocchia e dico: MINCHIA Sì!
Se ho offeso qualcuno con questo commento, beh, non me ne frega un cazzo, tanto poi, al massimo ne scrivo un altro, mi scuso pubblicamente, e tutto va a posto, no?!

B@rchilson ( Infiltrato Camera*M@n ) ha detto...

SOLIDARIETA' PER MR NERVOUZ....NON RIESCO AD IMMAGINARE COSA VUOL DIRE ESSERE COSTRETTO AD ASCOLTARE TUTTI I GIORNI QUEI "rumori intestinali e gutturali, locuzioni tanto originali che manco in terza media, "gags" che ciccio&franco a confronto sembrano Einstein"...
MASSIMA SOLIDARIETA'...

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes