♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

5.1.09

Giovanni Pesce; "SENZA TREGUA"


GIOVANNI PESCE
SENZA TREGUA
La guerra dei GAP
Casa editrice: Feltrinelli


“ Gli anni e i decenni passeranno: i giorni duri e sublimi che noi viviamo oggi appariranno lontani, ma generazioni intere di giovani figli d’Italia si educheranno all’amore per il loro paese, all’amore per la libertà, allo spirito di devozione illimitata per la causa della redenzione umana sull’esempio dei mirabili garibaldini che scrivono oggi, col loro sangue rosso, le più belle pagine della storia italiana.”



Cari Mavaffanculpisti, il libro che voglio proporvi lascerà chiunque di voi vorrà leggerlo con uno strano retrogusto in bocca, una via di mezzo tra grande ammirazione e rammarico per le gesta che questi, molto spesso, giovanissimi uomini italiani furono costretti a compiere per liberare il nostro paese.
Tutti voi avrete sentito parlare dei Partigiani ma sicuramente non dei Gappisti, e chi erano questi personaggi?
I GAP (Gruppi di Azione Patriotica) erano dei gruppi di Partigiani che non operarono tra le montagne e le campagne italiane ma nelle città.
Sempre nel cuore delle forze nemiche, le colpirono senza pietà e senza lasciare tracce, in quanto i pochi membri che formavano i GAP il più delle volte agivano in solitaria e a malapena si conoscevano per non poter tradire i propri compagni.
Questo libro edito da Feltrinelli, narra appunto le azioni svolte dal suo autore nelle città di Torino e Milano, con un linguaggio diretto, familiare e che farà nascere nel lettore la voglia di informarsi ulteriormente su questi che sono e rimarranno i veri eroi nazionali.





Reazioni:

0 commenti esagitati e considerazioni varie:

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes