♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

12.12.08

Laboratorio Killer

"Quello che descrivo è un caso dannoso ed ignobile di smaltimento di rifiuti tossici e l'utilizzo di sostanze e reattivi chimici potenzialmente tossici e nocivi in un edificio non idoneo a tale scopo e sprovvisto dei minimi requisiti di sicurezza".Così inizia il diario di un ricercatore (dell'Università di Catania), Emanuele di 29 anni che ha visto negli ultimi due anni morire ed ammalarsi uno dietro l'altro colleghi, ricercatori, studenti, professori amministrativi. Lui 29enne ragazzone forte e sportivo idoneo all'attività fisica, laureato con 110 e lode, dottore in ricerca, ha visto abbandonare il suo sogno per colpa di un maledetto tumore al polmone che in meno di un anno se lo è portato via!! Nel diario racconta i suoi due anni trascorsi nel "laboratorio della morte"dove non c'era un sistema idoneo di aspirazione e filtrazione, dove sostanze chimiche e rifiuti tossici venivano smaltiti attraverso gli scarichi dei lavandini, dove le sostanze chimiche, i reattivi ed i solventi venivano conservati su mensole in armadi sprovvisti di sistemi di aspirazione e dentro due frigoriferi per uso domestico tutti arrugginiti.Dopo aver trascorso la giornata in laboratorio, lui e i suoi colleghi soffrivano di forti emicranie, astenia, ed avevano un sapore strano nel palato : "mi sentivo come se fossi stato intossicato". Emanuele aveva annotato uno per uno tutti i suoi colleghi scomparsi ed ammalati, tutti casi dovuti ad una situazione di grave inquinamento nel dipartimento di Farmacia dell'Università di Catania. La mancata accortezza nello smaltimento dei rifiuti tossici e l'utilizzo di sostanze e reagenti chimici in assenza dei minimi requisiti di sicurezza ha nociuto e potrà ancora nuocere se non verranno presi provvedimenti. Ma nessuno prima della presentazione dell'esposto dei familiari di Emanuele si era accorto che il laboratorio nel corso degli anni si era trasformato in una fabbrica di morti.NB: Il suo diario ora è finito agli atti nell'inchiesta che, tre settimane fa, ha portato al sequestro e all'immediata chiusura del laboratorio e alla notifica di avvisi di garanzia per disastro colposo ed inquinamento ambientale per l'ex rettore, per il preside di facoltà e per altri sette docenti e responsabili del laboratorio di Farmacia.



give thanx Garofolina

Reazioni:

6 commenti esagitati e considerazioni varie:

guerrilla ha detto...

una lotta alla sopravvivenza

mondo terribile

Stefano ha detto...

W l' ITALIA...

Bafio ha detto...

In questi casi miviene spontaneo dire....Dio porko!

Carlitos ha detto...

QUOTO GARFOLINA PER IL POST
E BAFIO PER LA PREGHIERA

verdiana ha detto...

che schifo!

francesco salbiati ha detto...

italia proprio con la "i" minuscola

eccelso Louis Amstrong!

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes