♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

11.12.08

analisi del DNA alla portata di tutti! UN BENE O UN MALE?

Oggi fa discutere e solleva polemiche a non finire, ma ha le potenzialità per rivoluzionare lo scenario delle cure mediche e della prevenzione: è il test genetico "in scatola" realizzato dalla società 23andMe, che al modico prezzo di 399 dollari (600 in meno rispetto solo a qualche mese fa) mette a disposizione di chiunque un sistema facile e veloce per analizzare il proprio DNA, alla ricerca di marcatori genetici associati alle più diverse patologie. Fondata da Anne Wojcicki (moglie del co-fondatore di Google, Sergey Brin) e Linda Avey, la start-up con i quartieri generali siti a Mountain View, California, spedisce in giro per il mondo un box verde con all'interno un raccoglitore per la saliva da analizzare, raccoglitore che va poi rispedito indietro una volta riempito. Dopo poche settimane i risultati vengono messi online a disposizione del cliente, che avrà modo di conoscere quali dei 600mila componenti genetici identificati da 23andMe siano presenti in quella che Wojcicki definisce "la manifestazione digitale di te", una fotografia fatta di bit, capace di indicare sebbene solo indicativamente una possibile predisposizione verso patologie note, dal morbo di Parkinson al cancro alla prostata, all'Alzheimer e molto altro ancora.
23andMe non è certo l'unica società presente sul mercato a vendere test genetici impacchettati e pronti all'uso, ma secondo il TIME è quella che ha fatto "il miglior lavoro" per renderli accessibili ed economicamente alla portata di tutti, meritando in pieno il titolo di
miglior invenzione del 2008. Il prodotto di 23andMe rappresenta nei fatti l'avvio di una vera e propria "rivoluzione della genomica personale", scrive il TIME, "che cambierà non solo come ci prendiamo cura di noi stessi ma anche quello che intendiamo per informazioni personali".

A VOI IL GIUDIZIO……..



give thanx Befio
Reazioni:

8 commenti esagitati e considerazioni varie:

i.r.d.s.g. ha detto...

ha preso un LSD?

B@rchilson ( Infiltrato Camera*M@n ) ha detto...

SUBITO UN TEST SUL PRIMO MINISTRO !!!
CLONIAMOLO...

WORKSHOP ha detto...

OTTIMA NOTIZIA... CHISSA SE QUESTO PRODOTTO FINISCE NELLE MANI SBAGLIATE COSA PUò SUCCEDERE HIHIHIHIHI

Carlitos ha detto...

sarebbe bello camminare in una valle piena di MARTUFALLIHHII

Anonimo ha detto...

si ma aumenterebbero a dismisura le dislessie

Anonimo ha detto...

se è approvato dal ministro martufallah va tutto bene!!!!W IL FALLAHH
...Pollon...

Anonimo ha detto...

martufallahh non sta guardando dove infila la pipetta

Anonimo ha detto...

cosi' se uno scopre di essere predisposto a determinate malATTIE si vive 1 bella vita di merda.. el pola

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes