♣ TEMPLATE IN ALLESTIMENTO... stay tuned ♣

21.2.08

tanta voglia di quad

(pt1°)

Carissimi amici e lettori di MAVAFFANCULP vi presento questo simpatico mezzo che ormai da più di due anni “terrorizza” buona parte della popolazione dell'Idiot State....e non solo... "i quad":
La loro denominazione ufficiale è "A.T.V." (All Terrain Vehicle), a sottolineare la propensione di questi mezzi a muoversi su qualunque tipo di terreno, mentre vengono comunemente chiamati "quad", definizione gergale americana che è l'abbreviazione del termine "quadricycle". Anche se, apparentemente, sembrano affini alle moto per la presenza del manubrio, in realtà sono dei "mini-fuoristrada" e se ne trovano di tutti i generi e per tutte le esigenze.
I quad si dividono in due categorie ben distinte ovvero:

·Sportivi hanno un look aggressivo, ispirato alle moto da cross e sono a sola trazione posteriore. Più potenti ed impegnativi per la guida, ma anche più divertenti, vengono impiegati prevalentemente per uso ludico (cavoli a volte trovo termini che neanche badella userebbe) ed agonistico.

·Utility sono di aspetto più massiccio, essendo più carrozzati e protettivi. Generalmente con trazione integrale (inseribile o permanente) e marce ridotte, possono essere dotati di ampi portapacchi e accessori quali verricelli, pale sgombraneve e addirittura piccoli cassoni ribaltabili.
I motori impiegati sono quasi sempre d'origine motociclistica, sia a 2 che a 4 tempi. Tralasciando le cubature inferiori ai 200 cc, destinate ai ragazzini o ai cacasotto, si trovano sul mercato tutte le cilindrate fino ad oltre 700 cc. Telaistica e meccanica vanno dalla massima semplicità (trasmissione a catena, assale rigido posteriore, avviamento a kickstarter) alla sofisticazione più spinta (trasmissione a cardano, trazione integrale permanente, cambi automatici/sequenziali, sospensioni indipendenti, frenatura integrale, ecc.), ma quasi tutti offrono l'avviamento elettrico e la retromarcia.
Nozioni generali sui quad

·L'acceleratore sul manubrio è del tipo "a manettino" come sulle motoslitte (anziché a manopola come nelle moto)

·Salvo un'unica rara eccezione (Il Polaris Atp che ha differenziale posteriore), il retrotreno è del tipo "a carretto": l'asse posteriore non prevede differenziale e le due ruote girano sempre allo stesso numero di giri anche in curva

·La sospensione posteriore è nella maggioranza dei casi con monoammortizzatore centrale, anche se si stanno diffondendo versioni a ruote indipendenti con un ammortizzatore per ruota

·Il sistema di frenatura posteriore prevede (con un'unica eccezione) un solo freno centrale (sempre a disco) e due freni anteriori (che possono essere a disco o a tamburo); la frenata è, come nei motocicli, di tipo sdoppiato con comando indipendente e separato per le ruote anteriori e per quelle posteriori.


Tecnica base di guida

per iniziare consiglierei l'utilizzo di un quad a variatore ovvero a cambio automatico ciò consente di concentrarsi su sterzo ed acceleratore che diventano gli elementi fondamentali della guida: si sterza ruotando il manubrio e aiutandosi col gas e con il corpo. Dopo un po' di pratica ci si rende conto da soli che gli spostamenti del corpo sulla sella sono utili e tutto sommato simili a quelli richiesti dalle due ruote, ma attenzione: bisogna convincersi che si sta conducendo una piccola auto e non una "strana" moto. Gli errori più frequenti derivano proprio da questa errata sensazione e viene spontaneo mettere i piedi a terra (pericolosissimo) e spingere con il ginocchio sul serbatoio per "piegare" (non serve a nulla). In fuoristrada la coppia generosa e la notevole luce a terra consentono di affrontare passaggi veramente impegnativi in tutta tranquillità, nel deserto la carreggiata ridotta permette di sfruttare anche i più stretti "corridoi" dunari e il peso contenuto di affrontare le dune più alte senza problemi. Proprio la grande maneggevolezza spesso inganna, molta attenzione va prestata ai passaggi in pendenza laterale ed al mantenimento della linea di massima pendenza in salita e discesa. In caso di ribaltamento non c'è una carrozzeria a proteggerci, come in auto, quindi l'unico consiglio che posso darvi in questa situazione è...... quello di SALTAREEEEEEEEEEE!!!!!!









very Special thanx Ralf (Il Sindaco)

Reazioni:

19 commenti esagitati e considerazioni varie:

Jane Lane ha detto...

Voto: 10. Bellissimo. Bravoooooooo Ralffffffffff

Anonimo ha detto...

ma porcaccia la miseria....per una volta volevo essere il primo a scrivere un commento del post quotidiano...mi hanno nuovamente fregato...gli amici di mavaffanculp non dormono mai?
cque...il com.to era...
ammazziamo i quodisti

Anonimo ha detto...

VAI RALFFFFFFFFFFFFFFF !!!

GOLFO

CECCA ha detto...

ed ecco a voi.....il sindaco!!!!vai ralfi!!!!!!!!!!!!!!1

Carlitos ha detto...

SUN BLESS YU RALF!

ramarro79 ha detto...

i quad sono stati una spettacolare invenzione !!!

Anonimo ha detto...

si e' fatto male?

mariolino ha detto...

inquinatori acustici!!!

hohoohohohoho hoohoho

ammazza che sindaco che abbiamo!!!

hohoohoh

EL POLA ha detto...

sindaco bitti post...ti e il natta cun cui quad...t'e propri in semu!!!!ansasa'!!cugnisiun zeru

polino ha detto...

grande ralf............o meglio.........QUADRIRALF....eheheh

Anonimo ha detto...

MAMMA MIA....
PROPRIO BELLO !!! UN BRAVO AL SINDACO QUADDISTA MA ANCHE AL CAMERAMEN/MONTATORE VIDEO...
SPETTACOLO !!!

Steu Barchilson

i.r.d.s.g. ha detto...

pola va ciapa' i rat!!!
tu non hai il coraggio di fare quelle cose!!!

ottimo ralf!
e ottimo ralf stuntmen!

Verdiana ha detto...

mitico ralf!!

EL POLA ha detto...

x i.r.d.s.g. ralf al'e' in ansansa'

Anonimo ha detto...

alè ralf alè
g

snap*** ha detto...

quasi quasi mi compro un quad!!! bravo ralf!!

il cancelliere ha detto...

il sindaco è il numero 1

sally ha detto...

bel video anche se un po pericoloso questo sport

Carlitos ha detto...

INIMITABILE SINDACO!

 
Design by Free WordPress Themes | Bloggerized by Lasantha - Premium Blogger Themes | Best WordPress Themes